Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

"Verucchio resta al buio Così aumentano i furti"

La consigliera Laura Gobbi attacca dopo i colpi dei ladri e i vandalismi. La replica della sindaca: "Per la sicurezza stiamo già facendo tanto"

19 giu 2022
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba
La sindaca di Verucchio Stefania Sabba

A Verucchio, serve più luce per accendere la sicurezza. "A oltre tre anni da quando Stefania Sabba ha vinto le elezioni, è chiaro che la sicurezza del paese, e dei cittadini, non è tra i suoi obiettivi principali". Non fa giri di parole la consigliera di Verucchio Domani Lara Gobbi, attaccando la giunta e mettendo insieme scarsa illuminazione dei parchi pubblici e luoghi ideali per commettere reati. Grazie anche alla segnalazioni di numerosi cittadini, la Gobbi accende i riflettori sul parco delle Speranze "frequentato anche d’inverno da bambini e ragazzi che vanno ad allenarsi nella palestra". Sono previsti lavori di illuminazione per i parchi cittadini? Questa la domanda che si è posta la Gobbi.

Domanda girata all’assessore ai lavori pubblici Andrea Cardinali, per il quale l’illuminazione dei parchi "sarebbe stata successiva alla completa sostituzione di tutti i lampioni (2.176), a partire dal secondo anno di gestione e concluso entro il quarto anno". Al parco delle Speranze, poi, non sarà accesa nessuna nuova illuminazione. Ma solo sostituzioni. Una risposta "non accettabile – rincara la Gobbi – Non è possibile attendere due o quattro anni per avere, forse, un po’ più di illuminazione. La sicurezza dei cittadini deve essere al primo posto e il problema della sicurezza esiste ora e deve essere affrontato". Il tema della sicurezza era emerso anche nei giorni scorsi con i furti e i vandalismi nel centro di Villa, denunciati dagli esercenti.

Il sindaco Stefania Sabba cerca di fare chiarezza. "La sicurezza è un tema complesso e non limitato all’illuminazione di un parco, da affrontare sotto più punti di vista. Proprio come stiamo facendo, attraverso il contatto costante con i cittadini, la riqualificazione di aree più isolate o marginali, interventi di abbellimento e di pubblica illuminazione, con oltre 2.000 punti luce con nuove lampade al led e l’incremento dell’illuminazione di alcune zone". La Sabba cita anche l’impianto di videosorveglianza agli ingressi del paese, il presidio del territorio, il corpo e i servizi della polizia locale riorganizzati con Santarcangelo e Poggio Torriana, che permette "una maggiore presenza degli agenti".

m.c.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?