La facciata dipinta dall'artista
La facciata dipinta dall'artista

Rimini, 28 giugno 2018 -  - Dalla strada, sembra tutto così reale... E invece la donna affacciata alla finestra, così come ovviamente le colombe colorate, non sono altro che opera della talentuosa mano di Eron. L'artista riminese, uno dei maggiori esponenti della streetart in Italia, colpisce ancora. Ha appena completato una magnifica opera dal titolo "Revoluçao dos Cravos" (Rivoluzione dei Garofani)  che Eron ha realizzato sulla facciata senza finestre di un edificio situato di fronte alla stazione ferroviaria di Pombal in Portogallo. Realizzata in occasione di un festival, l'opera si affaccia proprio sulla piazzetta dedicata a Fernando José Salgueiro Maia, l’ufficiale portoghese che diede un contributo decisivo al ribaltamento del regime fascista ma senza spargimenti di sangue.

La rivoluzione dei garofani fu denominata così dal gesto di una fioraia, Celeste Caeiro, che in una piazza di Lisbona offrì garofani rossi ai soldati. I fiori furono infilati nelle canne dei fucili, divenendo simbolo della rivoluzione e insieme segnale alle truppe governative perché non opponessero resistenza. Ancora una volta con questo nuovo lavoro Eron spiazza l’osservatore con un’opera minimale, raffinata, poetica, dal forte impatto visivo ed emotivo. Utilizzando solamente vernici spray, l'artista ha modificato visivamente l’architettura dell’edificio inserendo sulla facciata ceca il dipinto di una finestra dalle dimensioni realistiche che ha curato alla perfezione. Attraverso il vetro della finestra si intravede un vaso di garofani rossi (soggetto principale dell’opera) e il volto di una donna anziana che, accanto ai garofani rossi, osserva alcune colombe passare fuori dalla finestra. Le colombe, che attraversano in volo tutta la parete, sono ciascuna di un colore vivido diverso e simboleggiano i concetti di pace, armonia, convivenza, accoglienza, libertà e serenità: rappresentano il pensiero della donna anziana che guarda fuori dalla finestra ricordando i giorni della rivoluzione e la fine della dittatura in Portogallo.