Quotidiano Nazionale logo
2 ott 2019

Pernigotti, la Mec3 acquisisce il ramo gelateria

La sorpresa dopo il naufragio della trattativa con Emendatori, l'azienda di San Clemente si aggiudica il ramo d’azienda ‘Ice&pastry'

andrea oliva
Una immagine della scuola Casa Optima, il progetto del gruppo a cui fa capo Mec3, azienda storica di San Clemente
Una immagine della scuola Casa Optima, il progetto del gruppo a cui fa capo Mec3

Rimini, 2 ottobre 2019 - Il gruppo Optima di cui fa parte anche Mec3, l’azienda di San Clemente leader nel settore del gelato, si è preso il ramo d’azienda ‘Ice&pastry’ di Pernigotti. La comunicazione arriva a sorpresa, dopo che nei giorni scorsi era giunta la notizia della rottura delle trattative tra il gruppo turco Toksoz titolare del marchio di Novi Ligure, e colui che aveva fondato la Mec3, Giordano Emendatori, prima di cederla nel 2014 al fondo statunitense Riverside che nel 2016 aveva rivenduto l’azienda agli inglesi di Charterhouse capital partners.

«Pernigotti spa ed il gruppo Optima comunicano la positiva conclusione della trattativa per l’acquisizione del ramo d’azienda “Ice & pastry’ (I&P) di Pernigotti da parte di Optima», recita la nota ufficiale. Una cessione benedetta dallo stesso chief financial officer di Pernigottti spa, Pierluigi Colombi. «Nel Gruppo Optima abbiamo trovato sia il soggetto ideale a cui cedere la divisione ‘Ice&Pastry’, sicuri di affidarla ai migliori professionisti del settore per farla crescere e prosperare, che un possibile partner di lungo periodo con cui collaborare nei prossimi anni a progetti sinergici. L’accordo raggiunto rappresenta un tassello fondamentale per il piano di sviluppo della divisione ‘Confectionary’ grazie al consolidamento delle attività e conseguente rivalorizzazione dello stabilimento di Novi Ligure«.

Per il Gruppo Optima si tratta di un marchio in più da affiancare a una strategia che vuole portare ad una presenza sempre più pesante sui mercati mondiali che contano. Ad oggi del Gruppo Optima fanno parte oltre a Mec3, Modecor (acquisita nel 2017) e Giuso (acquisita nel maggio del 2018). Questo consente al soggetto di essere presente in 150 Paesi al mondo con agenti e distributori. «Siamo molto soddisfatti di questa operazione. L’acquisizione del marchio Pernigotti Maestri gelatieri italiani rafforza ulteriormente il gruppo Optima nei suoi piani di sviluppo e investimento nei settori in cui operiamo con successo ormai da anni in Italia e all’estero» spiega Francesco Fattori, Ceo del gruppo Optima.

Gli accordi tra le parti prevedono che Pernigotti, oltre a restare titolare del marchio ‘Pernigotti 1860’, manterrà la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure garantendo la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone. Il progetto è stato illustrato ieri al Mise, ministero per lo sviluppo economico, e verrà approfondito durante l’incontro previsto nella giornata di domani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?