Santarcangelo di Romagna (Rimini), 5 gennaio 2018 - Ai dipendenti, stavolta, è andata davvero di lusso... Perché sotto l’albero di Natale la Duemmei, l’azienda di Santarcangelo di Romagna che produce i famosi parka foderati di pelliccia col marchio Mr & Mrs Italy, ha fatto trovare ai suoi 80 collaboratori un bonus di oltre un milione di euro.

Non la ‘solita’ gratifica natalizia, ma un premio speciale «per ringraziarli dei successi ottenuti». La sorpresa più grande, per gli 80 dipendenti, è stato scoprire che il bonus è stato suddiviso in base alla fedeltà. Chi è alla Duemmei da più tempo ha ricevuto come extra una somma pari a oltre un anno di stipendio.

Come l’hanno presa i dipendenti?
«Si sono commossi, alcuni avevano le lacrime agli occhi. Ma loro sono il nostro capitale umano, senza cui non avremmo avuto questi risultati in così poco tempo», confessa Andrea Bucalossi, al timone della Duemmei insieme a Fabio Leoncini.

Come sono stati calcolati i bonus?
«In modo democratico: siamo andati a vedere i giorni lavorati da ogni singolo dipendente, da quando siamo partiti nell’autunno del 2013. Chi è nella Duemmei da allora ha avuto un premio che vale più di un anno di stipendio. Non abbiamo distinto tra ruoli: dal magazziniere all’impiegato al manager, ognuno ha ricevuto la gratifica in base ai giorni con noi».

La fedeltà e l’attaccamento alla propria azienda pagano...
«Questo gesto vuole tradurre i valori radicati nella Duemmei: spirito di squadra, condivisione, la voglia di fare le cose giuste. Sono i valori che ci guidano da quando abbiamo rilevato l’azienda (prima si chiamava Jonofui, ndr), e l’abbiamo rinnovata e rilanciata. Premiare chi lavora con noi significa credere nella nostra squadra, che in questo modo saprà reggere anche ai momenti di crisi».

Che per ora non si vedono, visto il fatturato record del 2017.
«Abbiamo chiuso con 58 milioni, quasi il doppio rispetto al 2016. E ci sono grandi prospettive di crescita ora che è entrato un fondo cinese (ha il 30%): gestisce partecipazioni per 6 miliardi di dollari, è la prima volta che investe in Italia e nella moda. Hanno scommesso sul nostro made in Italy: facciamo produrre tutto ad aziende artigianali in Italia, diamo lavoro a centinaia di famiglie».

Tutto merito dei vostri parka?
«È il nostro prodotto più famoso, ma non facciamo solo capispalla: abbiamo una linea completa di abbigliamento per uomo e donna, e 10 negozi monomarca. L’ultimo è stato aperto a Londra, ma siamo presenti anche a Toronto, Aspen, Hong Kong. Siamo ancora piccoli, ma stiamo crescendo».

Vacanza premio ai Caraibi ai dipendenti Lasersoft