Maltempo nel Riminese (Fotoriccione)
Maltempo nel Riminese (Fotoriccione)

Rimini, 28 maggio 2019 - Non finiscono le sorprese del meteo in questo maggio invernale. Una bomba d'acqua ha colpito oggi pomeriggio il Riminese, con maggiore intensità nella zona sud. A farne maggiormente le spese è stato Sant’Andrea in Casale, dove la pioggia si è abbattuta con grande violenza per ben due volte.

Allagati garage, magazzini, sottoscala e negozi. I vigili del fuoco hanno lavorato con cinque squadre per riuscire a liberare dal fango e dall’acqua i locali.

Tutta la Valconca ieri è finita letteralmente sott’acqua. A Cattolica sono caduti 36 millimetri in poco tempo. Problemi di allagamenti anche a San Giovanni.

Nel porto di Riccione il piccolo rio Melo ha fatto la voce grossa. Il fiume ha portato una gran quantità di detriti, persino carcasse di animali morti assieme a rami anche di discrete dimensioni in un’onda fangosa che ha rischiato di travolgere le imbarcazioni. Il mare non riusciva a ricevere la quantità di acqua portata dal rio dopo le abbondanti piogge. A monte della statale 16 lo stesso rio Melo attraversa aree verdi, e in questa zona ha ‘rotto’ gli argini esondando nei campi. Ma la preoccupazione maggiore l’avevano i pescatori e i proprietari delle imbarcazioni in porto.