Misano MotoGp 2019 (foto Ansa)
Misano MotoGp 2019 (foto Ansa)

Misano (Rimini), 10 giugno 2020 - Mentre il Mugello piange per la cancellazione del Gp d'Italia, Misano festeggia e si prepara ad accogliere di nuovo il motomondiale a settembre, nel rispetto delle misure di sicurezza. Addirittura con due tappe, come sembra dalla bozza del calendario 2020 circolata nei giorni scorsi. Le novità sul Gp di Misano saranno presentate domani, giovedì 11 giugno alle 11.45, dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, insieme ai promotori della manifestazione, in una videoconferenza stampa organizzata in contemporanea con l'annuncio del nuovo calendario delle gare del Motomondiale 2020.

Aggiornamento: doppia gara a settembre: le date
 

Da Madrid interverrà l'amministratore delegato di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta. Alla conferenza stampa sono annunciati anche i segretari di Stato della Repubblica di San Marino, Teodoro Lonfernini (Sport) e Federico Pedini Amati (Turismo), il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi, il sindaco di Misano adriatico, Fabrizio Piccioni, il sindaco di Rimini e presidente di 'Visit Romagna', Andrea Gnassi, il presidente di Santa Monica spa, Luca Colaiacovo, e il managing director Misano world circuit, Andrea Albani. Il circuito di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, ha visto l'anno scorso un'affluenza record con circa 160.000 spettatori presenti nel weekend di gara e 65 milioni di euro di indotto per il territorio.