Gessica Notaro impegnata in pista a Ballando con le stelle (Foto LaPresse)
Gessica Notaro impegnata in pista a Ballando con le stelle (Foto LaPresse)

Rimini, 15 aprile 2018 – Dalle lettere alle querele. ‘Ballando con le Stelle 2018’ non è solo una pista da ballo, ma anche un teatro di liti e polemiche. All'ordine del giorno c’è sempre lei: Gessica Notaro (foto), la miss riminese sfregiata con l’acido nel gennaio del 2017.
Balla bene, benissimo. Ma non è questo il motivo per cui partecipa al programma di Rai Uno. Lo spiega Milly Carlucci nella sesta puntata, andata in onda ieri sera: “Io vorrei ricordare per l’ultima volta a tutti quanti noi perché Gessica è qui, l’anno scorso ci sono stati 120 casi di uccisioni di una donna da parte della persona amata, uno ogni tre giorni”. “Questo è il motivo per cui Gessica è qui – aggiunge -, per ricordare che ci sono donne che subiscono violenza”.

La premessa si rende necessaria per quanto accaduto durante la settimana. I protagonisti sono i legali di Edson Tavares, l’ex fidanzato della Notaro condannato in primo grado per lo sfregio. Non è la prima volta. Già a fine marzo i difensori del capoverdiano avevano invocato con una lettera pubblicata dal 'Carlino' “l’intervento delle autorità competenti, affinché la condotta della signora Notaro sia richiamata e ricondotta nell’alveo del rispetto dei diritti altrui”. Chiedevano, in pratica, che in tv non si parlasse del processo. Stavolta, racconta Milly Carlucci, “gli avvocati della controparte hanno chiesto alla trasmissione di allontanare Selvaggia Lucarelli e Roberta Bruzzone”. La ragione? Quanto espresso dalle due opinioniste sulla vicenda.

Sarò io a querelare – minaccia la criminologa -, perché mi hanno attribuito frasi che non ho mai detto in un ambito, come quello legale, di mia competenza, ne discuteremo davanti ai giudici”. La blogger, invece, dopo aver riascoltato le parole pronunciate durante la puntata precedente (“Tavares marcisca lì dov’è”, aveva detto), smussa. “Vorrei correggere una sfumatura – dice -, marcire forse è un’espressione troppo dura”. Poi però attacca: “Il silenzio non si chiede con una lettera pubblica, chi fa brutta pubblicità a Tavares sono i suoi avvocati, tacciano loro”.

Anche Gessica dice la sua nel video che racconta la settimana prima della diretta tv. “Non esiste che io con questa faccia mi debba sentire sul banco degli imputati”, si sfoga. E a Stefano Oradei, suo compagno di ballo, confessa: “Non tornerò mai com'ero, ma forse non ci tengo nemmeno”. Se nel passato c’era la miss, nel presente c’è una brava ballerina.

Dopo la sua salsa, ballata sulle note di ‘The time of my life’, il pubblico si alza in piedi per la standing ovation. Anche i giudici lo fanno a modo loro. Si sprecano i 10 e i 9, voti che sommati fanno 47. Al netto di tesoretti e cuoricini social, Gessica Notaro conquista ancora una volta il primato della classifica tecnica. C’è un altro motivo, dunque, per cui partecipa a ‘Ballando con le Stelle’.