Rimini, 23 maggio 2019 - Ha scelto un abito aggressivo, ma di super tendenza, un «due pezzi» formato da top corto e gonna lunga (con spacco). Lei, Chiara Ferragni, l’influencer più famosa al mondo, ha catturato l’attenzione di fotografi e pubblico al 72esimo festival del cinema di Cannes (foto).

E l’ha fatto sfoderando un outfit disegnato da un suo grande amico, quel Lorenzo Serafini, originario di Misano che da quattro anni firma Philosophy, marchio romantico fondato da Alberta Ferretti, prodotto dalla Aeffe di San Giovanni in Marignano.

false

La Ferragni si è presentata alla prima di C’era una volta Hollywood, il nuovo film di Quentin Tarantino con i bellissimi Leo Di Caprio e Brad Pitt, ipnotizzando i presenti con un nuovo taglio di capelli, biondissimo e un trucco che esaltava il suo sguardo.

Ma è stato soprattutto il due pezzi indossato una lunga gonna in seta, impreziosita con Swarovski, con un profondo spacco sulla gamba, e un top bustier nero e argento a farla da padrone. L’influencer e lo stilista Serafini, un vero e proprio talento della moda, sono amici da anni.

Non è la prima volta che Chiara sfoggia abiti griffati ‘Philosophy’: già al festival di Venezia del 2017 (foto) aveva colpito i fans proprio con un capo di Serafini. Lo stilista poi aveva presenziato anche al matrimonio tra la Ferragni e Fedez (foto) in Sicilia così come al suo ultimo compleanno.