Maria Grazia Cucinotta (LaPresse)
Maria Grazia Cucinotta (LaPresse)

Rimini, 12 maggio 2018 - Con lei andrà Tutto liscio. Con un’attrice così, non potrebbe essere altrimenti. Sì perché sarà Maria Grazia Cucinotta a recitare il ruolo della protagonista nel film che Piero Maggiò girerà a Rimini da fine agosto. L’attore riminese, che sarà anche uno dei produttori del film che racconterà il mondo del liscio nella Riviera di oggi, era a caccia da mesi della protagonista femminile della pellicola. «Volevamo un’attrice italiana che fosse molto famosa anche all’estero – confessa Maggiò – con la speranza di riuscire così a distribuire il film anche sui mercati internazionali. C è andata veramente di lusso: Maria Grazia, dopo aver letto il progetto, ha accettato con entusiasmo di recitare con noi».

A contattare l’attrice de Il postino e di tante altre pellicole di successo (ha avuto anche una parte ne Il mondo non basta, film della saga di James Bond), è stato qualche settimana fa lo stesso Maggiò. «Conosco molto bene la sua agente, da anni. Le ho fatto la proposta, e dopo poco sono riuscito a incontrare la Cucinotta per parlarle del film».

CUCINOTTA_7111711_114215

L’attrice, che è impegnata anche nelle riprese di Lamborghini, il film con Antonio Banderas sul fondatore del celebre marchio di auto sportivo, dopo essersi fatta spiegare tutto «ha detto praticamente sì da subito, e ha già firmato il contratto. Per noi sarà un onore averla sul set, lo sarà soprattutto per Rimini, visto che il film verrà interamente girato qui. Sarà una grande sport per la Riviera ».

image

Il primo ciak è previsto a fine agosto, e le riprese dureranno cinque settimane. «Stiamo decidendo con il regista, Igor Maltagliati, i luoghi dove girare. Ovviamente ci saranno scene nelle balere e nelle piazze». Tutto liscio racconta la storia di una famiglia che ha un’orchestra di liscio. Maggiò è il capofamiglia, la Cucinotta interpreta sua moglie nonché la cantante dell’orchestra, mentre Antonio Catania avrà ul ruolo del padre di Piero. «Non mancheranno i camei di Raoul Casadei e del figlio Mirko. Attraverso il mondo del liscio racconteremo la storia di una famiglia. La sceneggiatura, scritta insieme all’attore di Santarcangelo Samuele Sbrighi (che avrà una parte) è davvero molto bella». Nel film la figlia della coppia si chiamerà Giulia. «Abbiamo scelto il nome per puro caso, prima di contattare la Cucinotta, per poi scoprire da lei che si chiama così anche sua figlia...».

CUCINOTTA_6860626_175530