Una vittoria e una sconfitta nei primi 180 minuti. E ora, per la San Marino Academy, il secondo impegno a tinte giallorosse. Contro la Roma Calcio Femminile oggi (calcio d’inizio alle 15) le ragazze di Alessandro Recenti torneranno di scena ad Acquaviva, con l’obiettivo di lasciarsi subito alle spalle la sconfitta nel derby con il Ravenna e ritrovare le stesse sensazioni acquisite in occasione dell’esordio con la Torres, avvenuto proprio sul terreno amico. Viola Brambilla (foto...

Una vittoria e una sconfitta nei primi 180 minuti. E ora, per la San Marino Academy, il secondo impegno a tinte giallorosse. Contro la Roma Calcio Femminile oggi (calcio d’inizio alle 15) le ragazze di Alessandro Recenti torneranno di scena ad Acquaviva, con l’obiettivo di lasciarsi subito alle spalle la sconfitta nel derby con il Ravenna e ritrovare le stesse sensazioni acquisite in

occasione dell’esordio con la Torres, avvenuto proprio sul terreno amico. Viola Brambilla (foto Fsgc) fa il punto sullo stato d’animo del gruppo. "Abbiamo resettato la mente dopo la sconfitta di domenica scorsa e siamo pronte a fare una grande partita per riscattarci – garantisce la 14 lombarda – Ci siamo allenate intensamente e vogliamo tornare a vincere anche per il nostro pubblico. Credo che l’avvicinamento a questa sfida sia stato compiuto nella maniera migliore da parte nostra. Ora la parola passa al campo".

Dal derby col Ravenna qualche appunto per crescere. "Penso che della partita di domenica scorsa si possa sottolineare il nostro secondo tempo – il parere di Brambilla – Abbiamo giocato bene, attaccato con grande continuità, creato tantissime occasioni. Certo, occorre essere più ciniche: lo abbiamo sperimentato sulla pelle e lo terremo bene a mente d’ora in poi". L’avvio di un nuovo progetto tecnico presuppone anche un certo periodo di rodaggio. Anche se la giocatrice sammarinese non ha avuto particolari difficoltà ad adattarsi, confermandosi colonna portante del centrocampo di questa squadra. "Il mister ha un tipo di gioco completamente diverso da quello a cui eravamo abituate – racconta Brambilla – Col passare del tempo riusciamo a soddisfare sempre meglio le sue richieste. Questo perché stiamo lavorando bene. Sono sicura che presto il campo ci darà ragione. Intanto, pensiamo alla sfida che ci aspetta: faremo il massimo per tradurre in pratica tutto ciò che abbiamo provato in settimana". L’ingresso al campo sportivo di Acquaviva sarà consentito al pubblico se in possesso di certificazione vaccinale o tampone negativo eseguito nelle precedenti 48 ore.

Le gare della terza giornata: ore 14 Bari-Cortefranca, ore 14.30 Fortitudo Mozzecane-Torres, ore 15 Como-Brescia, Castelvecchio-Sesto, San Marino Academy-Roma, Tavagnacco-Ludos, ore 17.30 Cittadella-Ravenna.

Classifica: Cortefranca, Ravenna, Brescia, Fortitudo Mozzecane 4; San Marino Academy, Bari, Como 3; Roma, Castelvecchio, Tavagnacco, Cittadella 1; Sesto, Ludos, Torres 0.