Momenti di tensione durante il derby tra Rimini e Ravenna
Momenti di tensione durante il derby tra Rimini e Ravenna

Rimini, 17 marzo 2019 - La punizione di Esposito gela il ‘Neri’, consegna i tre punti al Ravenna e manda in crisi il Rimini (0-1).

Il derby finisce così con i biancorossi sepolti dalla contestazione dei tifosi e con una classifica che si fa sempre più allarmante.

La squadra di Martini va sotto nel primo tempo, poi nella ripresa, nonostante la supremazia territoriale, non riesce a bucare la difesa ravennate.

RIMINI (3-5-2): Scotti; Venturini, Ferrani, Nava; Kalombo, Montanari (22’ st Palma), Alimi, Candido (1’ st Cicarevic), Abdoul Guiebre; Arlotti (33’ st Piccioni), Volpe (1’ st Buonaventura). A disp.: G.Nava, Brighi, Variola, Petti, Marchetti, Bandini, Pierfederici. All.: Martini.

RAVENNA (3-5-2): Venturi; Boccaccini, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Esposito (34’ st Siani), Papa, Selleri (43’ st Sabba), Bresciani; Nocciolini (34’ st Gudjohnsen), Galuppini (27’ st Trovade). A disp.: Sangiorgi, Barzaghi, Ronchi, Scatozza, Raffini. All.: Foschi.

Arbitro: Di Graci di Como.

Rete: 25’ pt Esposito.

Note – Spettatori 2.833: 1.572 paganti e 1.261 abbonati. Angoli 10-4. Ammoniti: Abdoul Guiebre, Bresciani, Montanari, Buinaventura, Esposito, Siani, Venturini.