Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Rimini, allo stadio ‘Neri’ scende in campo il... sindaco

Primo incontro tra Comune e società per adeguare lo stadio al calcio professionistico

Ultimo aggiornamento il 7 giugno 2018 alle 08:04
Il Romeo Neri (Foto Bove)

Rimini, 7 giugno 2018 - Proprio come capitan Scotti e compagni, anche il ‘Romeo Neri’ si prepara per il ritorno nel calcio professionistico. In Questura ieri mattina si è svolto il primo incontro tra l’amministrazione comunale e il Rimini. Un incontro al quale ha partecipato quello che sarà (ancora non è stata data l’ufficialità dell’incarico) il nuovo direttore organizzativo dei biancorossi. Si tratta di Candido Farneti, 66 anni, ravennate, che proprio nel Ravenna ha svolto il ruolo di segretario sportivo. A Rimini avrà un ruolo più ampio, affiancando l’attuale segretario Marco Mercuri. E ieri c’era anche lui alla riunione organizzata per concordare il piano di interventi da realizzare allo stadio, in vista del prossimo campionato di serie C.

"Su precisa indicazione della questura – fanno sapere da Palazzo Garampi – è stato deciso di dare priorità ai lavori per adeguare l’impianto alle necessità della sicurezza e della tutela dell’ordine pubblico". Quindi, durante questi mesi estivi Anthea si occuperà degli interventi di messa a punto del campo, dell’illuminazione e la revisione dell’impianto di videosorveglianza.

Durante l’incontro "è stato quindi deciso di comune accordo tra le parti – continuano dal Comune riminese – di posporre al 2019 gli interventi già progettati alla copertura della tribuna centrale e di posticipare di qualche mese (dopo aver verificato la compatibilità del cantiere con l’attività agonistica) quelli alla facciata storica: uno spostamento obbligatorio alla luce delle esigenze prioritarie espresse dalla Questura e dai parametri richiesti dal campionato di serie C, evitando in questo modo che la realizzazione dei lavori al fronte e alla copertura intralciasse l’avvio della stagione calcistica previsto per la fine dell’agosto".

Una necessità, quindi, per consentire a Scotti e compagni di utilizzare da subito lo stadio della città. Anche il ‘Neri’ sta preparando l’abito nuovo per il ritorno in serie C, proprio come la squadra in campo e lo staff agli ordini di Giorgio Grassi. Con l’arrivo di Farneti, che presto potrebbe essere ufficializzato, proprio come mister Righetti (il tecnico riminese lo ha annunciato in tv, ma dalla società non è arrivata nessuna conferma).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.