Usain Bolt

San Marino, 1 giugno 2018 - «Caro Usain Bolt, vorremmo averti con noi per giocare la Champions League! Perché no? Vogliamo scrivere la storia». Un tweet nato per gioco, ma che in poche ore ha fatto il giro del mondo. E’ quello scritto dal presidente dei campioni sammarinesi de La Fiorita al velocista giamaicano che, ormai da mesi, sta provando a darsi al calcio. E perché non farlo con la squadra di Montegiardino, fresca vincitrice dello scudetto, e prossima all’ennesima avventura ai preliminari di Champions League. «L’idea è veramente nata per gioco – sorride il presidente Gasperoni, sorpreso che quel tweet fosse veramente preso sul serio – Parlando di mercato con il nostro segretario Della Valle e sapendo che Bolt vorrebbe provarci con il calcio, mi ha chiesto di rimediare il numero considerando che lo avevo incontrato alle Olimpiadi in Brasile. Ci abbiamo scherzato su un po’, poi ho pensato di scrivere un tweet. Ma la questione mi sembra un po’ complicata...». Ma intanto La Fiorita ci ha provato a regalarsi quel rinforzo di lusso che rappresenterebbe un colpo di marketing non da poco.

«Per lui le porte sono aperte – continua Gasperoni – nel caso decidesse di farsi un giro in Repubblica...». Bolt con il calcio fa proprio sul serio. Sogna una seconda vita sportiva da calciatore professionista. Lo scorso mese di marzo ci provò con il Borussia Dortmund e da qualche giorno si allena con i norvegesi dello Stromsgodset. Con loro presto disputerà anche un’amichevole. Insomma, potrebbe prendere in seria considerazione anche la proposta de La Fiorita in un momento in cui nella nostra zona i presidenti dei club sembrano davvero puntare in alto. Prima il patron del Rimini calcio Giorgio Grassi scrive al portiere del Liverpool Karius per proporgli un anno di contratto, dopo la delusione della notte di Champions contro il Real Madrid, ora il presidente del club di Montegiardino corteggia Bolt.

«Ma qui si tratta veramente di una cosa nata per scherzo», ci tiene a puntualizzare Gasperoni che, però, la sua squadra per la Champions la sta potenziando veramente. E’ ancora in piedi, infatti, la trattativa per portare in Repubblica l’ex attaccante di Milan e Fiorentina, Alberto Gilardino. «Lo avevamo contattato già la passata stagione – racconta il numero uno de La Fiorita – poi decise di continuare a giocare ancora. Ora ha in ballo il corso per diventare allenatore a Coverciano, se dovesse riuscire a conciliare le due cose sarà dei nostri».