Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

Il Forlì tenta di strappare Mencagli al Rimini

Serie C, l’attaccante sembra sempre più lontano dai biancorossi e potrebbe cedere alla tentazione di assecondare il pressing dei ‘galletti’

19 giu 2022
donatella filippi
Sport
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini
Federico Mencagli, 30 anni, 14 gol realizzati la scorsa stagione con il Rimini

di Donatella Filippi

Alcuni resteranno, altri qualche settimana fa sono partiti e non torneranno. Qualcuno potrebbe non dover mettere in conto di percorrere molti chilometri. E’ il caso di Federico Mencagli. L’attaccante di Cortona difficilmente il 15 luglio si ripresenterà al ‘Romeo Neri’ per il giorno del raduno. Ma al capocannoniere del Rimini non mancano le richieste in serie D. E il corteggiamento più ‘forte’ attualmente è quello del Forlì di mister Graffiedi. Il nuovo direttore sportivo dei ‘galletti’, il riccionese Sandro Cangini nella stagione che si è appena conclusa l’attaccante toscano lo ha spesso e volentieri osservato dal vivo. L’impressione non può che essere stata positiva e, da qui, la voglia di portare Mencagli in quel Forlì che sta cercando di costruire una squadra pronta per il salto di categoria. Attaccante che va, attaccante che viene. I biancorossi ormai da settimane marcano stretto Marcello Sereni dell’Ancona Matelica e i ben informati sussurrano che ‘l’affare’ potrebbe chiudersi in fretta. Ma prima sarà il tempo dei rinnovi. La prossima settimana, infatti, potrebbero sfilare in sede i procuratori di Tonelli, Gabbianelli e Tanasa.

Con i tre centrocampisti il club di piazzale del Popolo non dovrebbe avere intoppi. Lo stesso vale per Pietrangeli. Il difensore centrale romano, vera rivelazione dello scorso campionato di serie D, è il primo under sulla lista biancorossa. Il Rimini non ha intenzione di lasciarselo sfuggire. Lo stesso destino potrebbe toccare, poi, ad Andreis e Lo Duca. Ufficialmente a fine mese, invece, Marietta rientrerà all’Alessandria, Contessa al Padova e Deratti alla Pistoiese. Difficile pensare che qualcuno di loro la prossima stagione vestirà la maglia a scacchi. Ancora tutto da decifrare, invece, il futuro di Pari e Pecci. Il centrocampista e l’attaccante riminese potrebbero, alla fine, cedere al corteggiamento di qualche club di serie D. Come c’è da capire che ne sarà di Arlotti.

L’attaccante riminese che la passata stagione è stato a lungo fermo ai box a causa di un infortunio, potrebbe restare in biancorosso giocandosi le sue chance in quella serie C che non frequenta da qualche stagione. Magari, non partendo esattamente dalla prima fila nelle rotazioni biancorosse.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?