Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

Il Rimini continua la festa e per la difesa spunta Ferri

Serie C: questa sera premiazioni e musica in Piazza Cavour. Ma non si fermano le trattative di mercato in attesa della firma di Gaburro

10 giu 2022
donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

Musica, cori, striscioni, ma anche la premiazione a Palazzo Garampi. In Piazza Cavour questa sera il Rimini chiuderà definitivamente il conto con la serie D. E lo farà brindando nel cuore della città, insieme ai suoi tifosi, come ormai succede da un mese a questa parte. Alle 20.30 Gaburro e i suoi saranno ricevuti dall’amministrazione comunale che ha riservato ai biancorossi un premio per la promozione in serie C. Poi si scenderà in piazza e sarà solo festa con la presentazione di quella squadra che in questa stagione ha fatto sognare i tifosi dalla prima all’ultima giornata. Il tutto scandito dalla musica di Random, il rapper riccionese con 250 milioni di ascolti sulle piattaforme digitali e importanti successi discografici che gli sono valsi numerosi dischi di platino. Insomma, una festa di chiusura che ha tutti gli ingredienti giusti e alla quale, naturalmente, tutti i riminesi sono invitati. Festa alla quale, tra una trattativa e l’altra, parteciperà anche il direttore sportivo del Rimini, Andrea Maniero, che alla serie C pensa ormai da più di qualche settimana. La firma sul rinnovo del contratto (un anno con un’opzione per il secondo) di Marco Gaburro, salvo improbabili sorprese, sembra una formalità e arriverà. Se non oggi domani. Ma c’è tutta una squadra a cui pensare, da mettere insieme pezzo per pezzo pensando al calcio professionistico. Tra una conferma e l’altra (non numerosissime come si sarebbe potuto inizialmente pensare) il ds veneto è a caccia anche di giocatori che abbiano già una certa confidenza con la categoria. È il caso di Luca Ferri. Il difensore bergamasco, in uscita dal Fiorenzuola che si è appena assicurato l’ex Legnago Bondioli, sembra essere uno dei primi sulla lista di Maniero. Classe ’91, quella che si è appena conclusa è stata la sua seconda stagione con indosso la maglia degli emiliani. La serie C il centrale lombardo l’ha ritrovata lo scorso anno, dopo aver giocato tra i prof con Prato, Cuneo e Pergolettese.

E l’ha ritrovata a Fiorenzuola d’Arda lo scorso campionato con una certa continuità. Trentacinque presenze e tre gol per lui. L’arrivo di Ferri in Romagna potrebbe materializzarsi a breve, mentre Maniero continua il pressing sul giovane portiere dell’Udinese, Edoardo Piana. Un numero uno, seppur giovane (classe 2003), che il direttore sportivo di piazzale del Popolo, nonostante la concorrenza, non vorrebbe lasciarsi scappare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?