Alla fine è stato omologato il risultato del campo, cioè la vittoria dei Falcons per 5-3. Nel reclamo presentato dallo Junior, che contestava un surplus di lanci effettuati dal pitcher under dei ‘cugini’, è stato riscontrato un vizio di forma e ai Piratini è stata inflitta pure un’ammenda di 100 euro. La disciplinare ha rifilato poi due giornate (cioè partite) di squalifica a Canini per un’entrata irregolare: stessa sanzione per Evangelisti e per Manuelli, tecnico dei Falcons. Questi i provvedimenti, mentre il diamante chiama di nuovo in causa le due realtà riminesi che prendono parte al campionato di baseball B. Già oggi, alle 15.30 e alle 20.30, l’Erba Vita Junior sarà di scena a Cupramontana contro una rivale che ha un record di 3-3, lo stesso di Fano, Foggia e Falcons, con Enrico Cianci (foto) e compagni che si specchiano invece in un bilancio di 5-1 per un’incontrastata leadership. Bertagnon riceverà garauno, Di Giacomo e Aiello saranno i due lanciatori partenti. Domani, a Rivabella, toccherà poi ai Falcons Torre Pedrera, che riceveranno la visita del Potenza Picena (h. 11 e 15.30). Pesaresi è out, malconcio Scarpellini.