Tutto semplice, per l’Erba Vita Junior, a Cupramontana (2-15, 0-11 i risultati, con i Piratini che possono consolidare la loro leadership in questo girone D di baseball B, campionato che ora si ferma sono a fine mese). Garauno rimane in equilibrio per 4 riprese (1-2 il parziale), poi i riminesi rompono gli argini con due ‘big inning’ da 6 e 5 punti, con la conclusione che non può che arrivare al settimo per ‘manifesta’. Ben 13 le valide per lo Junior (Zappone 35, Pini 23 con un triplo e 3 pbc, Bertagnon 24, doppi per Giovannelli e Filippini), con la difesa che si macchia di un solo errore. Sul monte il ‘vincente’ è Di Giacomo, nel suo ruolino 7 "k" e zero pgl in 5 riprese. A completare il lavoro hanno provveduto Brenda e Tognacci. Alla luce dei riflettori il secondo sigillo, in un’altra sfida senza storia che terminava all’ottavo. Qui Cupramontana ci metteva del suo, nel senso che 6 errori difensivi penalizzavano oltremodo i pitchers (appena 3 pgl su 11 punti subiti). Sette i ‘legni’ dei riminesi: Giovannelli 25, Cifalinò (foto) 12 con un doppio a basi cariche e 5 pbc. In pedana si sono alternati Aiello, Ridolfi e Fabbri.