Il Governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini (Dire)
Il Governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini (Dire)

Misano 2 giugno 2020 - “Siamo al lavoro per cercare di raddoppiare la tappa del mondiale di MotoGP a Misano Adriatico, nel circuito intitolato all’indimenticabile Marco Simoncelli”. Sono le parole scritte dal presidente della Regione Stefano Bonaccini sulla propria pagina Facebook a far sperare l'intera riviera in una clamorosa doppietta.

Si tratterebbe di confermare la presenza dei campioni della MotoGp in pista il 13 settembre a Misano, come previsto, ottenendo il Gran Premio bis la settimana successiva. I presupposti a questo punto ci sono tutti. Solo poche settimane fa era stato lo stesso Bonaccini a uscire pubblicamente dicendo che la Regione era impegnata a garantire la tappa del motomondiale con Dorna a Misano, per il valore che questo evento ha per la Riviera nel mondo. Oggi quell'impegno potrebbe portare a un clamoroso bis.

“Sarebbe una ulteriore straordinaria occasione per promuovere il nostro territorio, ed in particolare la riviera riminese, la Romagna ed una delle industrie turistiche più importanti al mondo – scrive il presidente -. Noi non molliamo mai e ci rialzeremo anche questa volta. Insieme”.

Nei prossimi giorni è atteso l'annuncio dell'ufficialità della tappa del 13 settembre per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Potrebbe essere l'occasione per ufficializzare la seconda tappa sette giorni più tardi.