Quotidiano Nazionale logo
18 gen 2022

Rbr, Ferrari è pragmatico "Siamo stati molto solidi"

Il coach si tiene stretti i due punti catturati in una gara complicata anche per le continue interruzioni dovute a inconvenienti tecnici

Mattia Ferrari, come è giusto che sia, bada al sodo. D’accordo, a Roma la sua Rinascita non è stata brillante, ha tirato maluccio dall’arco (appena 624, 25%) e, soprattutto, ha gettato alle ortiche ben 22 palloni. Però il referto rosa lo ha stretto ugualmente nel pugno, imponendosi pure con un certo agio contro un’avversaria che non ha impressionato, è vero, ma era sempre la stessa Luiss che ha imposto l’unico stop in stagione alla solitaria capolista Roseto. "Credo che a livello di solidità, sia stata una delle trasferte migliori che abbiamo fatto – sostiene l’allenatore di Rbr, che come sua abitudine, ora che ha l’organico al completo, è andato sostanzialmente con una rotazione a otto più brevissimi scampoli di gara per Fabiani, Scarponi e Amati –. Sono andati ancora bene Rinaldi e Arrigoni, così come ha fatto un altro passo avanti Mladenov. Abbiamo portato la partita dalla nostra parte difendendo, sfruttando una supremazia sotto canestro e a rimbalzo. Lo ripeto, siamo stati solidi: e questa è sempre una bella base dalla quale ripartire". Va pure detto che l’incontro nel ‘pallone’ capitolino ha presentato più di un fuori programma, da una prima interruzione perché un canestro a un certo punto si è piegato in avanti, abbassandosi sensibilmente, sia per le continue interruzioni complice il mancato funzionamento del tabellone luminoso dei 24’’. A un certo punto sembrava di essere tornati (molto) indietro nel tempo, quasi ai tempi pionieristici della palla al cesto. "Già, avevamo come fatto un tuffo nel passato – osserva lo skipper di RivieraBanca –. Devo peraltro sottolineare che sono stati molto bravi gli arbitri a gestire la situazione, il cambio di attrezzature, tutto quanto. Non era per nulla semplice". La gara, a causa di questi inconvenienti tecnici, si protraeva oltre le due ore, un’esagerazione per un match senza supplementari. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?