Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Re delle promozioni, la Lega premia Carboni

Rimini: riconoscimento alla carriera per il difensore romano che con i biancorossi ha messo insieme il quinto successo in serie D

16 giu 2022
donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

A Rimini è arrivato come lo specialista delle promozioni dalla serie D alla C. E Fabrizio Carboni non ha sicuramente deluso le attese. Quello con i biancorossi è stato il quinto campionato vinto. Un dato che non è passato inosservato ai piani alti della Lega nazionale dilettanti. Tanto che il difensore del Rimini si è aggiudicato il premio ‘D Club’ conferito dal Dipartimento interregionale. Per lui un vero e proprio premio alla carriera. "Un riconoscimento e un’attestazione di gratitudine – si legge nella motivazione – per il percorso professionale che ha visto la serie D come importante punto di partenza e formazione". Un premio che materialmente verrà consegnato a Carboni durante la cerimonia in programma venerdì della prossima settimana a Milano, negli studi di Sportitalia. "Sono orgoglioso – dice il centrale biancorosso – di ricevere questo premio che davvero mi gratifica perché riconosce il percorso professionale e dà valore anche ai sacrifici fatti in questi anni". Quella di Carboni in biancorosso non è stata una stagione semplice, tra un acciacco e l’altro, ma il suo ‘peso’ si è sentito comunque all’interno di un gruppo costruito per vincere e che alla fine ha vinto strameritando la promozione in serie C.

"Mi piace anche il concetto del punto di partenza perché non voglio certo fermarmi e mi impegnerò ogni giorno per raggiungere traguardi sempre più importanti", dice il difensore che, probabilmente, la prossima stagione non farà più parte della squadra di piazzale del Popolo. Ma, magari, andrà a vincere il suo sesto campionato di serie D in qualche altra piazza, regalandosi un’altra indimenticabile festa. "Da parte mia – conclude Carboni – è però obbligatorio in questa circostanza, che premia singolarmente il giocatore, ringraziare anche tutte le squadre e i compagni che mi hanno accompagnato in questi anni così ricchi di soddisfazioni come la meravigliosa stagione appena conclusa a Rimini". Una stagione meravigliosa che i biancorossi stanno cercando di mettere in fretta nel cassetto. Perché il futuro avanza e lo fa anche a grandi passi. Tra meno di un mese è fissata la data del raduno, quello che riporterà il 28 agosto, con la prima giornata di campionato, il Rimini in serie C. Per quel giorno i ‘giochi’ di mercato, in gran parte, potrebbero già essere fatti. Cercando, come accaduto la scorsa estate, di mettere tutti gli uomini giusti al posto giusto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?