Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
12 lug 2022
donatella filippi
Sport
12 lug 2022

Rimini, finalmente Sereni "Qui mi sento valorizzato"

Dopo una lunga trattativa i biancorossi chiudono con l’esterno modenese "Troverò un gruppo consolidato che aiuterà l’inserimento dei nuovi come me"

12 lug 2022
donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

È stato un braccio di ferro con l’Ancona. E’ stato un derby con il Cesena. E’ stato un lungo cammino. Ma alla fine è arrivato il giorno di Marcello Sereni. Due anni di contratto per l’attaccante esterno modenese che la passata stagione ha chiuso con 11 gol realizzati il suo percorso nelle Marche. Percorso che si è concluso con un’annata d’anticipo rispetto a quanto c’era scritto sul contratto che avrebbe legato Sereni all’Ancona fino al 2023. "Ho scelto questo nuova avventura – racconta – perché mi sono sentito da subito centrale nel progetto del Rimini. E questo per me è fondamentale. Ad Ancona sono stato molto bene e non posso che ringraziare per l’opportunità che mi è stata data. Ma adesso volto pagina". Ventisei anni da compiere tra una decina di giorni, e dopo tanta gavetta in serie D, due stagioni fa per Sereni si sono spalancate le porte della C. Partendo proprio dalla Romagna, esattamente a Ravenna, prima del trasferimento all’Ancona. Ora il suo futuro è con una neopromossa. "Una squadra che riparte dall’ossatura della scorsa stagione – sottolinea Sereni – e da quella cavalcata incredibile verso la serie C. Penso che sia giusto e penso che questo possa aiutare anche noi nuovi a inserirsi più in fretta". Ieri la firma, venerdì il raduno e lunedì la partenza per il ritiro di Bagno di Romagna. "A me stare in ritiro d’estate mi piace parecchio – dice – Mi piace stare con i compagni anche perché credo che quelli siano davvero i giorni più importanti, quelli nei quali si lavora, ma soprattutto si fa gruppo". Gruppo e concorrenza. Di qualità quella che sulla corsia mancina Sereni troverà a Rimini. Con la conferma di Piscitella e il suo arrivo in quella zona del campo si viaggerà ad alta quota. "Non lo conosco personalmente, ma so che giocatore è Piscitella – dice Sereni – Ci sarà concorrenza, ma penso che questo sia importante perché stimolerà tutti a dare il meglio. Sempre". A Rimini l’attaccante ritroverà Delcarro, ma la riviera... "A Modena niente mare, quindi il nostro mare è questo, quello della riviera. Adesso imparerò a conoscere questa città anche in inverno. Delcarro? Ci siamo sentiti spesso durante le trattative e sono felice di ritrovarlo qui". Inevitabile parlare di gol. Non pochi quelli che Sereni ha realizzato la scorsa stagione. Andare in doppia cifra per un esterno non è banale. "Quello di segnare, il più possibile, è l’obiettivo di ogni attaccante. E quello di riconfermarsi, o almeno provarci, è un dovere".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?