Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Rimini, il derby va in tv e sugli spalti del ‘Neri’

Serie D: la gara di domani con il Ravenna sarà trasmessa in diretta da Icaro. E il club sta lavorando per installare un maxi schermo allo stadio

donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

Diretta in tivù e probabilmente anche un maxi schermo al ‘Romeo Neri’. Il derby dell’anno, in fin dei conti, i tifosi del Rimini in qualche modo meritano di vederlo. Perché saranno solo 627 che potranno farlo dal vivo. Tanti, infatti, sono i biglietti che il Ravenna ha messo a disposizione dei biancorossi per la gara di domani (inizio alle 15) al ‘Benelli’. E che sono andati a ruba già a inizio settimana nel primo giorno di prevendita. In ‘soccorso’ dei tifosi sono andati Icaro tv e naturalmente il club di piazzale del Popolo. Così ieri, nel giro di poche ore, è maturata la decisione della diretta sul canale 18 del digitale terrestre dell’emittente riminese. "Dopo aver visto che tanti tifosi biancorossi – dice il direttore responsabile di Icaro Sport, Roberto Bonfantini – sono rimasti senza biglietto e non potranno quindi assistere alla partita del ‘Benelli’ dal vivo, abbiamo deciso di acquisire i diritti in esclusiva del derby romagnolo per permettere a tutti di poter seguire la partita. Per il Gruppo Icaro è stato un altro grande sforzo economico, fatto con lo spirito di servizio che da sempre ci contraddistingue". E nel pomeriggio il club di piazzale del Popolo ha iniziato a lavorare anche per animare il ‘Romeo Neri’ permettendo ai tifosi di seguire lo scontro diretto tra prima e seconda della classe proprio sugli spalti dello stadio cittadino.

In attesa che si materializzino tutte le autorizzazioni del caso, al ‘Neri’ nella giornata di oggi potrebbe essere montato un maxi schermo che permetterebbe ai tifosi di seguire il derby con le sciarpe al collo e intonando cori sugli spalti. I 627 più fortunati che potranno seguire la partita di domani dal vivo, invece, domenica all’ora di pranzo si metteranno in viaggio verso Ravenna. Circa 300 i tifosi, principalmente quelli della Curva Est, che alle 12 si ritroveranno alla stazione di Rimini e raggiungeranno Ravenna in treno. In tanti saliranno sui pullman organizzati dal Collettivo riminese, altri si metteranno a bordo delle proprie auto.

Un entusiasmo che il Rimini di Marco Gaburro in questa stagione è stato capace di riaccendere a suon di vittorie. I tifosi biancorossi sentono che l’obiettivo è vicino e al ‘Benelli’ domani per capitan Germinale e compagni sarà un po’ come giocare in casa. Perché il calore dei 627 riminesi sugli spalti lo avvertiranno tutto, ma sentiranno anche quello che, seppur a distanza, arriverà da casa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?