Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

"Servirà un’altra gara di grande sacrificio"

Girone D: mister Bagatti chiede ai suoi di ripetere l’impresa di qualche giorno fa contro la squadra di Dossena

Non fa calcoli Massimo Bagatti. A maggior ragione l’allenatore dell’Athletic Carpi non ne fa alla vigilia della gara contro il Rimini. Ma per gli emiliani quello dei playoff è senza alcun dubbio l’obiettivo minimo da raggiungere al termine di una stagione che il Carpi avrebbe sperato di vivere da protagonista.

"Giochiamo contro una delle migliori difese d’Italia – lo dice subito Bagatti – Non prendono mai gol e davanti hanno giocatori importanti come Gabbianelli e Piscitella. E Germinale. Insomma, tanti giocatori che ti possono fare male. Ma con abnegazione e sacrificio si possono raggiungere anche risultati insperati". Niente calcoli, appunto. "Mi piace guardare partita dopo partita. Senza fare tabelle – dice l’allenatore del Carpi pensando alla zona playoff – Anche perché nelle ultime quattro partite che mancano dovremo affrontare, oltre al Rimini, anche il Lentigione". Il tecnico ha qualche problema di troppo con gli under considerando gli infortuni di Muro, Bruno e Tosi. Niente squalifica per Montebugnoli che sconterà un turno di stop domenica contro il Ghiviborgo. Un’assenza che acuisce l’emergenza nella batteria degli under e dovrebbe portare dal 1’ a sinistra in difesa uno fra Uni, titolare l’ultima volta a dicembre, e Crotti, che non gioca da oltre un anno. In zona gol sicuramente ci saranno Villanova e Raffini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?