Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 mag 2022

Tributo a Battiato, l'anteprima nazionale a Rovigo

A un anno dalla sua scomparsa, uno spettacolo per ricordare le sue canzoni. Il Battiato Celebration Ensemble si svolgerà il 26 maggio in piazza Vittorio Emanuele

18 mag 2022
la locandina dell'evento
I musicisti dell'evento
la locandina dell'evento
I musicisti dell'evento

Rovigo, 18 maggio 2022 - Ad un anno dalla scomparsa, Rovigo celebra la musica e l'arte di Franco Battiato, con il concerto in anteprima nazionale “Battiato Celebration Ensemble”, guidato dal Maestro Alessandro Simoncini, primo violino di Battiato dal 1993. L’evento, che si svolgerà il 26 maggio alle ore 21 in piazza Vittorio Emanuele, riunisce generazioni diverse, uniti da fattori comuni come l'essere diplomati o laureati in maggioranza ai conservatori ‘Buzzolla’ di Adria o Venezze’ di Rovigo, valorizzando la ricchezza culturale espressa dall'unica provincia con due Conservatori.

Il Battiato Celebration Ensemble vuole mettere in evidenza il patrimonio proveniente dalla vita culturale del territorio “con una formazione musicale il più possibile polesana, per portare nei teatri e nelle piazze le canzoni di Franco Battiato. Nella città di Adria abita il primo violino di Battiato, Alessandro Simoncini - spiega Franco Zanellato, agente di spettacolo dal quale, nel giugno 2021, è nata l'idea di costituire l’evento - sono riuscito a contattarlo e chiedere la sua collaborazione. È stata immediata, ed è stato il primo passo per questo omaggio musicale”. Diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio ‘Verdi’ di Milano, dal 1982 Simoncini si è dedicato al quartetto d'archi, costituendo il Giovane Quartetto Italiano, ora Nuovo Quartetto Italiano, meritando ampi riconoscimenti e collaborando anche, per un decennio, con il tenore José Carreras in prestigiose tournée mondiali. Poi, dal 1993, ha collaborato con Franco Battiato in tutti i suoi concerti e registrazioni discografiche.

“Il repertorio - continua Zanellato - non è stato costruito per cronologia degli album o sulla spinta emotiva, ma semplicemente sul ritmo di ascolto e sicuramente il pubblico, all'interno dei brani scelti, troverà la sua canzone preferita”. Tra queste, I treni di Tozeur, L'era del cinghiale bianco, Summer on a solitary beach, La stagione dell'amore, Prospettiva Nevski e La cura. Il Maggio Rodigino è una manifestazione promossa dalla Fondazione per lo sviluppo del Polesine con il patrocinio e sostegno di Comune di Rovigo, Fondazione Banca del Monte di Rovigo, Fineco e Accademia dei Concordi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?