Il concerto organizzato per salutare Antonio Compostella
Il concerto organizzato per salutare Antonio Compostella

Rovigo, 1 marzo 2021 - Superati di nuovo i 100 casi di positività in Polesine, il numero più alto dell’ultimo mese. Risale anche il dato dell’incidenza, passato dal 2,7 di qualche giorno fa al 3,60% di ieri. "La tregua sembra essere finita e la curva del contagio comincia a risalire significativamente – ha commentato il commissario dell’Usl 5 Antonio Compostella –. Probabilmente questa ripresa dipende, in parte, dalla ormai comprovata circolazione della variante inglese anche nella nostra provincia". Sono 5 i casi confermati di persone in cui è stata riscontrata questa variante. "Al momento non abbiamo segnalazioni di nuove tipizzazioni, ma non essendo localizzata sta sicuramente circolando e contribuendo alla crescita del dato dell’incidenza", ha spiegato ancora Compostella.

Da questa mattina inizierà la campagna di vaccinazione degli over 80 nei punti vaccinali di Lendinara, Porto Viro, Porto Tolle e Castelmassa. In pausa, invece, i centri di Rovigo, Trecenta e Adria, poiché le dosi di vaccino attualmente in possesso dell’Usl non sono al sufficienti a mantenerli operativi tutti i centri contemporaneamente. "Partiremo il 3 marzo nell palazzetto dello sport – ha spiegato Roberto Pizzoli, sindaco di Porto Tolle –. Stiamo terminando gli ultimi allestimenti della struttura. Sono già state inviate 143 lettere ma, per evitare i disguidi che si sono verificati nei giorni scorsi e che hanno causato assenze ai punti vaccinali, ne abbiamo fatto una copia e il personale dell’Auser, della Polizia Locale e qualche consigliere comunale le ha portate di persona alle persone convocate, per sincerarsi che arrivino a destinazione. Partiremo con la classe 1940 e 1941, abbiamo un numero molto importante di anziani nel nostro territorio ma speriamo di riuscire a vaccinare tutti entro breve tempo".

Sono 2.280 le persone nella fascia di età over 80 vaccinate a ieri. Nonostante il maggior numero di contagi che si sono registrati nell’ultimo periodo rimane stabile quello dei ricoveri nelle strutture ospedaliere, con 51 pazienti. Del totale 41 si trovano in area medica Covid a Trecenta, 3 nel reparto di terapia intensiva Covid, sempre al San Luca di Trecenta e 6 nel reparto di malattie infettive nell’ospedale cittadino. Sono 942 le persone attualmente positive in provincia e 1.461 quelle in isolamento domicliare. Vengono segnalate 39 nuove guarigioni. Sarà operativa da questa mattina il nuovo direttore generale Patrizia Simionato. "A lei e al suo staff vanno i miei migliori auguri di buon lavoro – ha commentato Compostella –. Lascio, dopo cinque anni e due mesi, un territorio che mi ha dato tanto professionalmente e anche umanamente. Un territorio al quale resterò per sempre legato. A tutti i cittadini del Polesine va il mio grande in bocca al lupo per il futuro e un ringraziamento per ciò che mi hanno dato in questi anni di lavoro al vertice della sanità".