Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022
mario tosatti
Cronaca
24 giu 2022

Ecoambiente Occhiobello, taglio del nastro del nuovo sportello

Si tratta di uno spazio che affiancherà i cittadini nel passaggio alla tariffa puntuale

24 giu 2022
mario tosatti
Cronaca
l'assessore Laura Bella nel taglio del nastro
Il taglio del nastro
l'assessore Laura Bella nel taglio del nastro
Il taglio del nastro

Occhiobello, 24 giugno 2022 – Si è tenuto stamani il taglio del nastro per il nuovo sportello Ecoambiente a Occhiobello. Nei locali situati in via Gran Bretagna 3, difronte alla piscina comunale, presente l’assessore all’ambiente di Occhiobello Enrico Leccese , l’assessora ai servizi sociali Laura Bella , dei rappresentanti di Ecoambiente e Giovanni Biagini direttore del consiglio di bacino di Rovigo. Il parroco don Nicola ha provveduto alla benedizione dei locali. Il Cda di Ecoambiente era rappresentato dall’amministratore delegato Adriano Tolomei e la consigliera Michela Bacchiega .

Il direttore tecnico Walter Giacetti questo ricorda come: “Lo sportello di Occhiobello, sarà uno spazio per accogliere ed ascoltare le richieste dei cittadini e l’apertura di una rete di sportelli Ecoambiente che, nei prossimi mesi verranno attivati in tutto il territorio della Provincia di Rovigo. Questo a sostegno dell’utenza per tutte le pratiche necessarie alla gestione della tariffa rifiuti e all’accompagnamento al tanto atteso passaggio alla tariffa puntuale, che introdurrà il criterio della progressività dei costi in base all'utilizzo del servizio ed in particolare alla quantità di rifiuto secco residuo conferito”. Per accompagnare e ascoltare i cittadini nell’avvio della tariffa puntuale lo sportello avrà un ruolo determinante.

Tenuto conto delle novità che riguardano i cittadini del territorio che in questi giorni stanno ricevendo i nuovi contenitori del rifiuto secco residuo dotati di un apposito microchip che consente l’associazione degli svuotamenti effettuati ad ogni singola utenza e permette di regolare la tariffa in base a quanto rifiuto verrà prodotto. Il nuovo punto di contatto di Occhiobello rispetterà un orario di apertura per il pubblico, il martedì dalle 14.30 alle 17.30 ed il giovedì e venerdì dalle 9 alle 12.30 .

Lo scopo quindi, è quello di arrivare ad una maggiore differenziazione dei rifiuti attraverso il potenziamento delle raccolte di umido, verde, vetro, carta e plastica-metalli con la conseguente riduzione dei volumi di secco residuo ovvero il rifiuto non più differenziabile. Il 2022 sarà un anno di transizione per l’assestamento del nuovo sistema, per cui i nuovi contenitori dovranno essere utilizzati, fin da subito, sia dai cittadini che dalle aziende. A breve, inoltre, l’ufficio dello sportello Ecoambiente di Occhiobello diventerà polifunzionale , perché verrà condiviso con Asm Se t , l’azienda che fornisce e gestisce i servizi di luce e gas nella provincia di Rovigo, oltre ad offrire caldaie, condizionatori e impianti fotovoltaici con sconti in fattura.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?