La scena dell’incidente
La scena dell’incidente

Rovigo, 28 ottobre 2016 – Incidente mortale ieri pomeriggio lungo l’A13, in direzione Padova- Bologna, nel territorio di Costa di Rovigo. Un uomo di 56 anni residente ad Occhiobello ha perso la vita, dopo essere stato tamponato da un’autoambulanza proveniente da Mestre e diretta ad Occhiobello. Erano circa le 16.30 quando l’autolettiga, lungo la corsia sud, si è trovata davanti la Volkswagen Lupo guidata dal 56enne e non è riuscita ad evitarla, tamponandola violentemente.

L’utilitaria è finita fuori strada e l’autista è sbalzato fuori dal mezzo, finendo violentemente addosso al new jersey. Un colpo tremendo che ha provocato lesioni fatali per l'uomo, deceduto sul colpo. 

Ancora non chiare le cause che hanno portato l’autoambulanza, in quel momento diretta ad Occhiobello per accompagnare a casa un paziente precedentemente ricoverato a Mestre, a tamponare la vettura del 56enne, finita fuori strada con esito infausto per l’autista. 

Sul luogo dell’incidente, ieri, oltre alla polizia e al Suem, sono intervenuti i vigili del fuoco di Rovigo che hanno provveduto a spostare i mezzi coinvolti nel sinistro. L’autostrada è stata chiusa per circa un’ora, e sul tratto si sono formati 3 chilometri di coda, provocando diversi disagi alla circolazione. Il traffico, dopo circa due ore, è tornato fluido lungo tutto il tratto autostradale. Un incidente quello accaduto ieri avvenuto in modalità quasi incredibili. Il mezzo dell'uomo e l’autoambulanza procedevano, infatti, lungo la prima corsia di marcia, a moderata velocità. Il mezzo però del 56enne, una utilitaria di piccole dimensioni, non ha retto l’impatto con l’autolettiga, finendo fuori strada.