Rovigo, 25 luglio 2018 - Ennesimo caso confermato di West Nile in un paziente ricoverato in ospedale a Rovigo, proveniente da Cavarzere, nato nel 1948. L’uomo versa in condizioni «mediamente gravi», come scrive una nota dell’Ulss 5 polesana.

E con questo sono 5 i casi che nel breve periodo si sono manifestati sul territorio, 4 encefaliti, quindi forme neuro invasive più gravi, e una febbre da infezione virale di lieve entità. Ciò a conferma che il virus West Nile, grazie alla intensa proliferazione delle zanzare, sta interessando tutto il nostro territorio e quindi, potenzialmente, potrebbero aumentare quest’anno molti casi di infezione.