Filippo Rossi mentre firma il suo nuovo libro
Filippo Rossi mentre firma il suo nuovo libro
Un viaggio tra le stelle, una scoperta innovativa, ma soprattutto la nuova avventura letteraria di Filippo "Jedifil" Rossi, orgoglio rodigino e noto a livello nazionale e internazionale per il suo interesse tra i supereroi e le grandi imprese targate Star Wars. Già conosciuto, infatti, per la pubblicazione di ’La Forza sia con voi’ (Ancora editrice) nel 2017 e di ’Super – 80 anni del primo supereroe: da Nembo Kid a Superman’ (Runa Editrice) nel 2018, oggi è orgoglioso di presentare il suo imponente tomo ’Tutte le guerre stellari – la metafisica della forza nella saga di Star Wars’, per Runa Editrice, dedicato al capolavoro...

Un viaggio tra le stelle, una scoperta innovativa, ma soprattutto la nuova avventura letteraria di Filippo "Jedifil" Rossi, orgoglio rodigino e noto a livello nazionale e internazionale per il suo interesse tra i supereroi e le grandi imprese targate Star Wars. Già conosciuto, infatti, per la pubblicazione di ’La Forza sia con voi’ (Ancora editrice) nel 2017 e di ’Super – 80 anni del primo supereroe: da Nembo Kid a Superman’ (Runa Editrice) nel 2018, oggi è orgoglioso di presentare il suo imponente tomo ’Tutte le guerre stellari – la metafisica della forza nella saga di Star Wars’, per Runa Editrice, dedicato al capolavoro cinematografico che ha segnato un’epoca. Il libro è presente in tutte le librerie, fisiche e online, sulle piattaforme commerciali più diffuse e sul sito www.runaeditrice.it. Rossi si racconta.

Quanto potremo trovare all’interno del suo libro di Star Wars?

"Si potrà leggere molto e sarà sempre una nuova scoperta. Dal 1977 di Guerre Stellari al 2019 di ’Episodio IX – L’ascesa di Skywalker’ e al 2020 con la serie tv ’The Mandalorian’, la Forza ci ha sempre accompagnati. E credo ci accompagnerà sempre. La prefazione del divulgatore milanese Paolo Gulisano introduce Star Wars come una versione post-moderna delle storiche letterature dell’immaginario mondiale. Ogni capitolo sarà una chiave di lettura, a partire dal prologo con cui si comprende filologicamente che cos’è la saga. Ci tengo a sottolineare che la postfazione è dello studioso torinese Davide Canavero e affronta l’eredità dell’opera nel fandom starwarsiano. Per gli appassionati sono presenti filmografia, bibliografia e discografia di riferimento, oltre anche a disegni tematici, da me creati, in bianco e nero"

Perché scrivere un testo così importante su Star Wars?

"L’idea iniziale era proporre una guida definitiva alla visione di tanti capitoli della nuova epica stellare. Come spesso capita, da cosa nasce cosa. Si tratta di una summa di oltre trent’anni di miei ragionamenti, analisi personali ma anche di gruppo su questa serie che ha segnato la mia vita. Ho cercato inoltre di far intuire l’equilibrio complicato e raffinato tra storia e insegnamenti di vita con anche riferimenti a filosofi, grandi pensatori e artisti d’ogni epoca"

La collaborazione con Runa Editrice non è nuova. Ce ne parli

"Questa collaborazione, per un libro così ambizioso, è stata eccezionale. L’editore Fabio Pinton mi ha sostenuto totalmente. Da questo felice rapporto è nata l’idea di un nuovo tipo di volume, che veste la rigorosa analisi saggistica con una certa forma narrativa, integrando lo stile di scrittura con un parallelo discorso illustrativo e personale. Del resto nasco come disegnatore, cresco come fumettista, vivo come grafico"

È difficile, per chi scrive, pubblicare un libro senza la possibilità di incontrare i lettori?

"Durante il mese di settembre, in realtà, ho avuto la fortuna di fare due presentazioni in presenza, a Trieste e a Pordenone. La speranza è di tornare ad avere un rapporto diretto con curiosi lettori ed appassionati. Ho già in previsione altre presentazioni, anche vista l’imminente uscita del mio quarto libro, basato sull’universo fantascientifico del Dune di Frank Herbert".

Giorgia Brandolese