In azione Sono intervenuti i carabinieri di Ariano
In azione Sono intervenuti i carabinieri di Ariano

Rovigo, 9 luglio 2018 – Tenta di toglieri la vita gettandosi da un ponte, salvato dai carabinieri. Nella tarda serata del 6 luglio, i carabinieri di Ariano sono entrati in azione a Corbola, lungo la regionale 495. Un cittadino aveva lanciato l’allarme dicendo che un uomo, sul ciglio della strada nei pressi del ponte sul fiume Po di Venezia’, stava per buttarsi nel vuoto. Ed in effetti l’uomo, 45 anni, di Adria, quando ha visto i militari ha scavalcato la sponda e minacciato di lanciarsi nel fiume. Dopo una breve trattativa, i carabinieri sono riusciti a convincerlo a rientrare ma, al sopraggiungere di un familiare, ha scavalcato nuovamente la barriera di protezione. Solo l’intervento di uno dei carabinieri, che lo ha afferrato mentre si stava lasciando cadere nel vuoto, ha permesso di riportare la persona all’interno della barriera di protezione e di salvargli la vita. Il 45enne è stato affidato ai sanitari e portato nell’ospedale a Rovigo.