San Martino di Venezze (Rovigo), 13 maggio 2021 - È emergenza contagi nel piccolo comune di San Martino di Venezze, sono 27 i casi attualmente positivi e oltre 160 le persone costrette all’isolamento a causa del contatto con essi. La settimana scorsa il sindaco Vinicio Piasentini aveva annunciato la chiusura degli istituti scolastici e dei parchi di tutto il territorio, a causa della presenza di un focolaio negli istituti. Gli studenti e i docenti erano stati poi sottoposti a tampone. "Screening che ha evidenziato, come temevamo, la presenza di 14 bambini positivi, con quattro classi in sorveglianza a casa: una classe della scuola dell’infanzia, una della primaria e due classi della secondaria I grado, una della primaria che è stata posta in isolamento, mantenendo la frequenza in presenza".

I bambini complessivamente in isolamento sono oltre 130. Nelle giornate del 14 e 18 maggio saranno effettuati nuovi tamponi e il sindaco ha confermato di sperare che emerga una situazione migliore. "Ci auguriamo che l’emergenza possa al più presto rientrare, e che sia garantito un fine anno scolastico in presenza per tutti", afferma il primo cittadino. Il bollettino sanitario segnala 23 nuove positività, 11 di esse si trovavano già in isolamento domiciliare. Scende a 21 il dato complessivo dei pazienti ricoverati, tra cui un solo caso nel reparto di terapia intensiva Covid di Trecenta. Numeri bassi anche in area medica Covid, con soli 18 pazienti ricoverati mentre nel reparto di malattie infettive dell’ospedale cittadino rimangono due pazienti. La percentuale di nuovi casi riscontrati sul totale delle persone testate nel periodo è ora pari all’1,49%.

La campagna vaccinale anti-Covid19, iniziata nel mese di dicembre, sta proseguendo e sono oltre 117mila le dosi effettuate nei punti vaccinali del territorio. Del totale più di 79 mila sono prime dosi, 37mila seconde dosi e oltre mille sono monodosi. Nella giornata di martedì sono state effettuate 1.483 somministrazioni, tra seconde dosi, soggetti fragili, anziani, conviventi e caregiver. La percentuale di persone vaccinate in fascia di età over 70 è ora pari all’82,2%. Per quella degli over 60 è stata raggiunta la percentuale del 56,9% mentre per gli over 50 quella del 20,1%. La prenotazione dei vaccini era stata aperta, nei giorni scorsi, per altri 17mila posti e al momento attuale ne rimangono disponibili 3.200. Le previsioni dell’Usl sono di arrivare a garantire la somministrazione a circa l’87% degli over 70, circa il 79% degli over 60 e a circa il 57% degli over 50 entro la data del 9 giugno. Sono 532 le persone attualmente positive in provincia e 830 quelle poste in isolamento domiciliare. Vengono segnalate 32 nuove guarigioni. Stabile anche la situazione delle case di riposo dove non vengono segnalati nuovi rcasi. Rimangono positivi 4 ospiti della residenza ‘San Salvatore’ di Ficarolo, un operatore del centro servizi ‘Villa TAmerici’ di Porto Viro e uno della ‘Città di Rovigo’.

Le altre notizie

Vaccini, Figliuolo: "Via alla prenotazione degli over 40". Ecco da quando

Turismo vaccinale a San Marino: quando si parte

Vaccini Italia: la macchina non decolla. Pesa la debacle di AstraZeneca

Vaccino Pfizer ai ragazzini 12-15 anni: via libera dagli Usa