La legionella pneumophila si annida di solito nell'acqua
La legionella pneumophila si annida di solito nell'acqua

Rovigo, 12 settembre 2018 - Sono stati vari i casi di legionella in Lombardia, in particolare nella Bassa Bresciana. E ora c'è un caso anche a Rovigo. A risultare al test antigene urinario per Legionella pneumophila è una donna di 60 anni ricoverata nel reparto di oncologia dell'ospedale di Rovigo.

Legionella: sintomi, cause, contagio, terapia. Quello che c'è da sapere

Il caso, rende noto oggi l' Azienda sanitaria polesana (Ulss5), è stato riscontrato lunedì scorso, 10 settembre. Le condizioni cliniche del paziente - precisa l'Ulss5 - sono monitorate attentamente con l'adozione di tutte le terapie mediche e farmacologiche più attuali e incisive.

Il batterio della legionella si annida di solito nell'acqua, per questo la Ussl precisa che "le strutture tecniche aziendali, responsabili dei controlli e manutenzione dell'Ospedale stanno effettuando una revisione accurata sullo stato dei sistemi di sicurezza per i pazienti, tese a ricostruire, se possibile, la fonte primaria del contagio della paziente, per effettuare l'eventuale revisione del piano per la sicurezza e la gestione dei rischi".