Marco Stocco, 18 anni, e due diciassettenni, Filippo Bettarello e Michael Zanforlin
Marco Stocco, 18 anni, e due diciassettenni, Filippo Bettarello e Michael Zanforlin

Rovigo, 27 ottobre 2021 - Anche ieri sera, come spesso facevano, si era fermati al Vannila caffè in piazza Giovanni Paolo II a Boara Polesine. Il fatto che ieri il bar fosse chiuso non ha impedito ai quattro ragazzi di fare tappa qui per programmare la serata insieme, da trascorrere sull'auto giudata da Marco Stocco, 18 anni e fresco dell'esame per ottenere la patente. Poi, assieme a Fillippo Bettarello e Michael Zanforlin, entrambi di 17 anni, e a un quarto amico sedicenne hanno deciso di trascorrere la serata in centro a Rovigo, alla fiera, per la giornata del ‘Marti Franco’.

Aggiornamento Rovigo si ferma per i funerali dei ragazzi morti nell'incidente - Incidente Rovigo, fiaccole e funerale insieme per i tre ragazzi morti

Incidente Rovigo: "I ragazzi morti avevano un cuore d’oro e sorrisi per tutti"

Il terribile incidente (foto) è avvenuto intorno a mezzanotte, sulla provinciale 27 a Grignano Polesine. L'auto è volata fuori strada, centrando un grosso platano a bordo carreggiata. E per i tre ragazzi più grandi non c'è stato nulla da fare: sono morti sul colpo. Il sedicenne è nel reparto di Rianimazione, i medici sperano di riuscire a salvargli la vita.

Roberto Stocco, 18 anni di Boara Polesine, lavorava alla Pizzeria da Roberto a Boara, aveva da poco preso anche la patente. Zanforlin e Bettarello erano legati da un'amicizia nata anche sui banchi di scuola: l’Enaip di Rovigo, l'istituto professionale che forma i giovani in veri settori lavorativi.

Michael Zanforlin, 17 anni, era nato a Boara Pisani: ora abitava nella frazione di Buso di Rovogo con la mamma. Una famiglia nota nella zona di Boara: il nonno è nella protezione civile di Boara Pisani. aveva frequentato per tre anni all’Enaip settore meccanico, attualmente non lavorava. 

Anche Filippo Bettarello, 17 anni, era nato di Boara Polesine: dopo la morte della mamma era stato adottato dalla zia con la quale viveva in zona Commenda. Frequentava il secondo anno all’Enaip Rovigo settore addetto alle vendite.

false