Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 lug 2022
mario tosatti
Cronaca
7 lug 2022

Polesella, lavori pubblici al via: approvati due nuovi progetti

Le opere riguarderanno la sistemazione del palasport e la viabilità comunale

7 lug 2022
mario tosatti
Cronaca
featured image
Cantiere stradale
featured image
Cantiere stradale

Polesella, 04 luglio 2022 - Nell’ultima seduta della giunta municipale, l’amministrazione comunale di Polesella ha approvato due nuovi progetti, che verranno realizzati nelle prossime settimane. Il primo riguarda lavori urgenti di ripristino degli impianti idrici e termici del palazzetto dello sport , interessati, negli scorsi mesi, da diverse rotture. In dettaglio un progetto da quasi 50mila euro che prevede lo stacco degli impianti esistenti dalla centrale termica attuale per quanto riguarda le linee di alimentazione acqua fredda e acqua calda, climatizzazione estiva ed invernale spogliatoi.

Verrà creato un nuovo locale tecnico esterno (box con pannelli sandwich, previsti con altro intervento successivo) adiacente agli spogliatoi nella zona destra guardando l’ingresso, dove all’interno verranno alloggiati i due accumuli e gli impianti di collegamento. Le due macchine, una per la produzione dell’acqua calda e una per la climatizzazione verranno posizionate a fianco del box.

Il secondo progetto riguarda invece l’abbattimento di alcune barriere architettoniche e il miglioramento della viabilità utilizzando un contributo ministeriale di 10mila euro . Nella motivazione della delibera, infatti, si legge: “Sul corso principale, Corso Gramsci, sono presenti i giardini pubblici, punto di incontri quotidiano per le famiglie e per i cittadini. Tuttavia sul lato a ridosso di uno dei due punti di accesso ai giardini l’attraversamento pedonale sul Corso Gramsci non e' dotato di dissuasore di velocità (dosso) né l’attraversamento e' rialzato rendendo al centro e nel lato verso est impossibile il suo utilizzo per chi ha problemi di movimento. Questo di fatto rende il primo attraversamento pedonale non accessibile e causa la necessità, per persone che sono costrette a muoversi in carrozzina, do dover utilizzare il successivo oppure di dover transitare sulla strada. Inoltre alla fine del Corso, sulla rotatoria che poi collega la viabilità con Piazza Matteotti e Via Roma, la presenza di un cordolo in calcestruzzo ha reso la pavimentazione stradale molto dissestata, e questa pavimentazione e' stata causa di alcuni spiacevoli problemi, soprattutto legati al mercato”.

Con il progetto, allora, si realizzerà un passaggio pedonale rialzato nei pressi della cartolibreria, che fungerà anche da dissuasore su Corso Gramsci , si provvederà poi all’eliminazione del cordolo nell’asfalto e alla riasfaltatura della zona rotatoria, alla realizzazione di alcuni scivoli in alcune aree del centro e al ripasso della segnaletica orizzontale. L’assessore ai lavori pubblici Massimo Ranzani informa poi che: “L’amministrazione è in attesa di conoscere l’esito della richiesta di finanziamento per il ponte della stazione e il p rogetto per il rifacimento delle reti idriche di via Trieste , mentre a brevissimo saranno pronti il progetto per la riqualificazione del centro storico, il rifacimento del cinema e partiranno nuovi lavori alle scuole medie. È in fase di realizzazione inoltre il cantiere per la sistemazione dell’esterno del magazzino comunale. Infine-conclude Ranzani-si attende l’ok dalla Sovrintendenza di Verona per la realizzazione degli interventi sui ponti di via I maggio e di concordare con Enel, che deve fare un’opera di scavo, la riasfaltatura completa di via I maggio ”.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?