Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Rosolina, terminati i lavori di valorizzazione della laguna di Caleri

Il progetto è stato dell’importo complessivo di 1,9 milioni di euro

Ultimo aggiornamento il 10 settembre 2018 alle 17:50
Le lagune a Rosolina

Rosolina (Rovigo), 10 settembre 2018 - Lavori conclusi nella laguna di Caleri (comune di Rosolina) e l’assessore regionale al Territori e ai Parchi, Cristiano Corazzari, polesano di Stienta, ha partecipato al sopralluogo che si è tenuto oggi. Con lui c’erano il direttore del Parco del Delta del Po Maurizio Dissegna, Giovanni Paolo Marchetti, direttore dell’Unità organizzativa Genio civile di Rovigo e Guido Selvi, responsabile dell’Ufficio opere marittime.

L’intervento era stato finanziato con fondi pubblici, tramite la Regione, con lo scopo di valorizzare e tutelare il patrimonio naturale e la rete ecologica regionale.  Il progetto dell’importo complessivo di 1,9 milioni di euro ha consentito di realizzare lavori di dragaggio di alcuni tratti della rete di canali sublagunari posti in prossimità delle bocche a mare o di manufatti idraulici che regolano gli scambi idrici tra laguna ed esterno. Lo scopo principale dell’intervento era migliorare la circolazione idraulica all’interno delle aree lagunari per evitare il deterioramento ambientale di habitat naturali.

Un analogo intervento dell’importo di un milione e 370 mila euro ha consentito di eseguire lavori di vivificazione della sacca del Canarin tramite lo scavo di canali, la realizzazione di velme e barene e la protezione dello scanno a mare. 

t. m.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.