Alcuni dei protagonisti del premio letterario Cibotto
Alcuni dei protagonisti del premio letterario Cibotto
Nei giorni scorsi, a Lendinara, si è svolto il concorso letterario Gian Antonio Cibotto 2020, giunto alla terza edizione. La cerimonia di premiazione è andata in scena al teatro Ballarin. Presenti l’assessore alla cultura Francesca Zeggio e la presidenta provinciale delle Pari Opportunità Antonella Bertoli, Rosanna Beccari e il prof Vettorello. Ideato ed organizzato da Angioletta Masiero per la Uildm di Rovigo con Il Circolo, è patrocinato dal Comune di...

Nei giorni scorsi, a Lendinara, si è svolto il concorso letterario Gian Antonio Cibotto 2020, giunto alla terza edizione. La cerimonia di premiazione è andata in scena al teatro Ballarin. Presenti l’assessore alla cultura Francesca Zeggio e la presidenta provinciale delle Pari Opportunità Antonella Bertoli, Rosanna Beccari e il prof Vettorello. Ideato ed organizzato da Angioletta Masiero per la Uildm di Rovigo con Il Circolo, è patrocinato dal Comune di Lendinara, Provincia e Regione. Ecco tutti i vincitori delle quattro sezioni. Per la sezione saggistica edita: primo premio ad Andrea Antonioli (Cesena) con ’Il secolo d’oro del Rinascimento’; premio della critica a Giorgio Bertolizio (Brescia) con ’Molière amori, opere e lati oscuri’; premio giuria a Federico Pacchioni (Orange, California) con ’L’immagine del burattino’; premio presidente giuria a Fernanda Nicolis (San Martino Buon Albergo) con ’La poesia è donna’; premio saggistica opera prima a Maura Menaglia (Roma) con ’L’anima di Roma’. Nella sezione narrativa edita è arrivato primo Massimo Ubertone (Rovigo) con ’L’estate dello storione’. Il premio della critica a Brunello Gentile (Padova) con ’Seguendo il respiro dei continenti’; il premio giuria a Dionisio Schiavone (Rovigo) con ’Poesia a teatro’; il premio narrativa giovani a Stefano Chiesa (Melegnano) con ’Parigi nell’anima’; il premio cultura veneta a Francesco Occhi (Verona) con ’Racconti e leggende’; il premio miglior opera autobiografica a Luigi Costato (Rovigo) con ’Grazie Rovigo’; il premio Alberto Mario per la miglior opera d’ispirazione storico-fantastica a Maria Primerano con ’Le Indemoniate’. Sezione Poesia edita: primo Tommaso Caruso (Marcon) con ’Un mese un giorno’; premio della critica a Claudia Piccinno (Bologna) con ’La nota irriverente’; premio della giuria a Rosetta Menarello (Stanghella) con ’Particolari’; premio presidente della giuria a Daniel Skatar (Bratislava) con ’Collezione di dischi volanti’. Sezione poesia inedita: primo premio Stefano Caranti (Santa Maria Maddalena) con la video poesia ’Il giorno perfetto’; premio Il Circolo di Rovigo a Flavia Altieri (Rovigo) con ’L’acero’; premio Giuseppe Marchiori a Gabriella Legnaro Silvestrini (Costa di Rovigo) con ’Voglio’; premio Nuova tribuna letteraria a Maria Grazia Franceschetti (Rovigo) con ’Antico rudere’.

Valentina Magnarello