Tre casi di tubercolosi in città
Tre casi di tubercolosi in città

Rovigo, 21 gennaio 2020 - Un bambino di cinque anni è risultato positivo ai test sulla Tbc dopo il ricovero in pediatria a Rovigo. Il bambino, seguito negli ultimi mesi in quanto venuto a contatto con un altro caso di tubercolosi, era risultato negativo al primo controllo, ma positivo al secondo esame eseguito di routine nei giorni scorsi.

Il bambino è in buona salute e sta effettuando le terapie necessarie. Per quanto riguarda il rischio di infezione per gli altri bimbi o altre persone, venuti in contatto con lui, poiché è stata evidenziata la presenza di rari bacilli della tubercolosi nell'aspirato gastrico, pur in assenza di ulteriori sintomi, a scopo prettamente cautelativo i medici dell'Azienda Ulss 5 provvederanno a incontrare i genitori degli alunni frequentanti la scuola dell'infanzia e a eseguire gli
accertamenti previsti dal protocollo regionale per i contatti in un caso di tubercolosi. Il protocollo prevede l'effettuazione del test Mantoux le cui modalità di esecuzione saranno concordate con i genitori.