Una puntura di zanzara (foto archivio)
Una puntura di zanzara (foto archivio)

Rovigo, 3 settembre 2018 - Dopo le prime due vittime, nel fine settimana, in provincia di Bologna (entrambe ottantenni, ricoverate in rianimazione con gravi patologie pregresse), la West Nile oggi ha colpito di nuovo a Rovigo, dove un’anziana di 84 anni è deceduta per presunta infezione dal virus. Sarebbe la terza vittima tra città e provincia, mentre in Veneto sarebbe la nona.

Cos'è

Lo riferisce l’Azienda Ulss 5 Polesana. L’anziana, residente a Rovigo, era ricoverata nella divisione di Medicina dell’Ospedale cittadino dal 26 agosto per una sospetta meningite, con febbre altissima.

LEGGI ANCHE L'emergenza continua a Ferrara - A Ravenna ci sono tre vittime

image

Il primo esame Igm per West Nile effettuato è risultato negativo, ma le condizioni della signora suggeriscono ai medici di ripetere l’esame di secondo livello, che accerta la presenza del virus.

La donna - precisa l’Azienda sanitaria - era affetta da gravissime patologie cronico-degenerative che hanno portato alla compromissione del sistema immunitario.