Rovigo, 7 ottobre 2018 - Majorettes che sfilano a ritmo di musica moderna, i volontari di Casapound che si sono prestati per un po’ di controllo, una sorta di servizio d’ordine all’ingresso. Così stamattina l’associazione vicentina ‘I luoghi dell’abbandono’ ha inaugurato formalmente il parco dell’ex ospedale psichiatrico di Granzette che ora diventa aperto al pubblico per visite e passeggiare.

Dalla scorsa primavera l’azienda ospedaliera ha affidato la gestione ai privati perché tengano in ordine ed organizzino visite all’interno del complesso abbandonato 20 anni fa. Due i politici presenti, l’assessore ai lavori pubblici Antonio Saccardin, che è di Granzette, ed il presidente del consiglio comunale Paolo Avezzù.