Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Calcio D. L’Adriese vince e sale al terzo posto. Sorride il Delta a Belluno

Il Delta Porto Tolle dopo quattro sconfitte rialza la testa. L’Adriese batte il Caldiero ed è terza solitaria

Sasha Cicarevic, autore del gol vittoria dell'Adriese contro il Caldiero
Sasha Cicarevic, autore del gol vittoria dell'Adriese contro il Caldiero

Rovigo 24 aprile 2022 - Sorridono entrambe le polesane di serie D. L’Adriese batte il Caldiero 1-0 con gol di Cicarevic e sale al terzo posto solitario, sfruttando la sconfitta della Luparense nel derby con Campodarsergo, superandola così a quota 56. Dopo quattro sconfitte consecutive, ritrova il sapore della vittoria il Delta Porto Tolle di Gherardi, in piena zona playout. La formazione bassopolesana batte 2-1 in trasferta il Dolomiti Bellunesi: protagonista Fabio Busetto, autore della doppietta. Mercoledì di nuovo in campo: il Delta Porto Tolle ospiterà il Cartigliano, l’Adriese andrà a far visita alla capolista Arzignano Valchiampo.

Al Bettinazzi di Adria, la squadra allenata da Roberto Vecchiato, colleziona la terza vittoria consecutiva.
Inizio aggressivo per il Caldiero Terme, che costringe la formazione di casa a ripiegare in difesa per i primi cinque minuti di gioco, ma senza essere realmente pericolosi. Prima occasione per la formazione di casa al 7' con Gioè che riceve palla da Cicarevic, prova a concludere, ma viene anticipato dal portiere avversario. Subito dopo stessa situazione per Farinazzo, che si allunga troppo la sfera. Al 14' Cicarevic prova a concludere di prima intenzione, ma la palla viene deviata in angolo. Al 29' vantaggio della formazione granata con Cicarevic. Zupperdoni mette in centro area per Gioè che, di tacco, l'appoggia per Cicarevic alla sua destra che chiude in rete. Al 38' Gioè si fa tutta la corsia di destra da solo, appoggia per l'accorrente Farinazzo che viene anticipato dall'estremo difensore del Caldiero. Al 43' Zupperdoni ci prova dai 30 metri di potenza, ma la sfera esce alta sopra la traversa.
Nella ripresa è il Caldiero a prendere le redini della partita e con Zerbato e Baschirotto ha le occasioni più ghiotte per cercare di ottenere il pareggio, ma l'Adriese, riesce a resistere grazie all'ottima difesa di Montin-Tiozzo. Cacciatori prende il rosso al 41' e da lì in poi non ci sono particolari azioni pericolose per la squadra granata, che porta a casa i tre punti.
Queste le formazioni:
Adriese: Brzan, Zupperdoni (16’st Ben Khalek), Mazzali, Mazzucca (16’st Bonetto), Montin, Tiozzo, Maniero, Casella (29’st Boccalari), Gioé, Cicarevic (41’st Rosso), Farinazzo (16’st Costa). A disp.: Michelagnoli, Boccafoglia, Addolori, Capellari. All.: Vecchiato
Caldiero Terme: Aldegheri, Fornari, Baldani, Filiciotto, Rossi, Baschirotto, Zerbato, Boldini (23’st Burato), Moscatelli (10’st Cherubin), Manarin (34’st Tronco), Martone (36’st Rossignoli). A disp.: Bega, Poliero, Braga. All.: Cacciatore.

A Belluno, contro il Dolomiti, il Delta sblocca subito la partita con Busetto, al 3’. Per il jolly deltino, gol numero 10: non male per il veneziano capocannoniere della squadra. Al 40’ Cossalter rimette tutto in parità, ma al 16’ è ancora il difensore-centrocampista deltino ad andare in rete mettendo a segno l’undicesimo gol personale.
Queste le formazioni:
Dolomiti Bellunesi: Canova, Sommacal, Mosca, De Leo, Teso, Petdji, Onescu, Posocco, Corbanese, De Paoli, Cossalter.
Delta Porto Tolle: Agosti, Spader, Bertacca, Nappo, Moretti, Scarparo, Busetto, Pasquini, Spoto, Nappello, Okoli.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?