Plauso a Maddalena Lago, Veronica Mazzanti, Margherita Pontecorvo e Faiman Zoe
Plauso a Maddalena Lago, Veronica Mazzanti, Margherita Pontecorvo e Faiman Zoe
Sono ancora vivi e molto forti i ricordi e le emozioni provate per la chiusura della canoa polo femminile che ha visto alcune atlete protagoniste dei Campionati Europei che si sono disputati nei giorni scorsi a Catania. Ben quattro atlete del Canoe Rovigo sono riuscite a salire sul podio. Una bella soddisfazione per le campionesse Maddalena Lago, Veronica Mazzanti, Margherita Pontecorvo e Faiman Zoe. Ma vediamo nel dettaglio le...

Sono ancora vivi e molto forti i ricordi e le emozioni provate per la chiusura della canoa polo femminile che ha visto alcune atlete protagoniste dei Campionati Europei che si sono disputati nei giorni scorsi a Catania. Ben quattro atlete del Canoe Rovigo sono riuscite a salire sul podio. Una bella soddisfazione per le campionesse Maddalena Lago, Veronica Mazzanti, Margherita Pontecorvo e Faiman Zoe. Ma vediamo nel dettaglio le loro prestazioni. Maddalena Lago, gareggiando con la squadra senior, ha conquistato la medaglia di bronzo difendendo da grande campionessa quale è la porta azzurra, salvando con le sue performance letteralmente la squadra in più di un’occasione. In finale 3-4 posto l’Italia ha affrontato la Germania sotto una pioggia torrenziale che non è riuscita a spegnere comunque l’ardore azzurro. Contro la squadra più medagliata del mondo l’Italia ha messo in campo una bella prova di orgoglio, La nostra compagone è riuscita a mettere il bavaglio a tutte le azioni tedesche siglando a due minuti dalla fine la rete del vantaggio che fisserà poi il risultato finale.

Risultato finale della partita Italia – Germania si è quindi attestato su 1-0. Ma non è finita qui.

Veronica Mazzanti e Margherita Pontecorvo sono state protagoniste nella squadra nella categoria U21, unitamente alla triestina Faiman Zoe che gioca nella squadra U21 proprio del Rovigo. Nella semifinale hanno ceduto solo nei momenti finali alla Germania. Le nostre potevano abbattersi per l’occasione perduta immeritatamente ma il coach Sandra Catania è stata molto abile a trascinare lo stato emotivo delle ragazze tanto da presentarsi come un ciclone in finale con la Gran Bretagna, campione uscente. La Pontecorvo apre le danze dopo 2 minuti con un missile dal centro che accende ancora di più le azzurrine. Poco dopo sigla anche Faiman, che poi segnerà anche la rete finale dopo aver chiuso la porta alle inglesi con almeno 3 parate decisive. Impressionante il lavoro della Mazzanti, forse la più tecnica in canoa della squadra, che ha cucito la difesa azzurra e lavorato in attacco per aprire i varchi decisivi dove si sono incuneate le tiratrici. Risultato Finale: Italia – Gran Bretagna 4-1.