Un momento della non facile sfida
Un momento della non facile sfida

Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince la prima partita in serie D battendo 69-62 Vigodarzere. Non c’è stato un grande spettacolo in campo. Coach Ventura inizia il match con Bertocco, Caselli, Pusinanti, Beccari e Capetta ed è subito un break importante: 15 a 5 fatto di bombe e bellissimi giochi a due finalizzati da un Capetta molto convincente in fase offensiva e un Caselli difficile da contenere. Ma, a questo punto, si spengono le Pantere, che non giocano più di squadra e si affidano ad iniziative individuali, quasi tutte dalla lunga distanza, con percentuali bassissime a differenza degli avversari che, da 3 punti e dai liberi, sbagliano pochissimo. Rovigo va spesso in lunetta e forza troppo dai 3 punti, ma la serata è davvero storta. Vigodarzere riesce a limitare i danni nel primo parziale, chiuso 21 a 17 per i padroni di casa. Nel secondo quarto Rovigo si toglie da una scomoda posizione grazie ad un paio di giocate di Doati e Bertocco. Rovigo va negli spogliatoi sul +10. Al ritorno in campo, per i ragazzi di coach Ventura è notte fonda. Parziale di 9 a 17 riporta in partita gli ospiti, che iniziano l’ultimo quarto sotto di sole due lunghezze. Rovigo ristabilisce le distanze grazie a Pusinanti e Bertocco, che piazzano entrambi due tiri da tre chiudono la gara.

c. a.