Vecchini  in azione contro Firenze
Vecchini in azione contro Firenze

Firenze, 2 marzo 2019 - Altra vittoria a punteggio pieno per la Femi-Cz Rugby Rovigo Delta che al “Ruffino Stadium Mario Lodigiani” supera 42-23 la Toscana Aeroporti I Medicei.

Sono però i padroni di casa a mettere a segno i primi punti dalla piazzola con Newton all’8’ dopo un errore in difesa dei Bersaglieri. La squadra rodigina non si fa intimorire: all’11’ Odiete che va a schiacciare oltre la linea. L’apertura rossoblù non fallisce la trasformazione: 3-7. Scena che si ripete pochi istanti dopo, al 15’, di nuovo con Odiete che firma la seconda marcatura personale e di giornata e con Mantelli che dalla piazzola centra i pali per il 3-14. I Medicei accorciano le distanze al 20’, quando ottengono un calcio a favore proprio sotto i pali che Newton mette tra dentro con facilità per il 6-14. I padroni di casa si fanno più agguerriti e provano varie incursioni fino al 30’ quando riescono concretizzare i propri sforzi grazie alla meta di Greef, trasformata poi da Newton per il 13-14 con cui si chiude il primo tempo.

I Bersaglieri iniziano con intensità la ripresa e riescono a trovare la terza meta con Antl che va a schiacciare oltre la linea. Mantelli si dimostra nuovamente preciso della piazzola: 13-21. I padroni di casa però non ci mettono molto ad accorciare le distanze, ancora grazie al piede di Newton che al 57’ mette tra i pali il calcio del 16-21. Rovigo però non si fa intimorire e al 61’ D’Amico, dopo un drive da touche sui 5 metri avversari, schiaccia l’ovale oltre la linea per la meta del bonus che Mantelli poi trasforma: 16-28. Non contenti i rossoblù vanno a segno per la quinta volta al 64’ con Cioffi che schiaccia proprio in mezzo ai pali agevolando la trasformazione di Chillon che porta il punteggio sul 16-35. Cioffi si replica al 77’, andando a segnare la quinta marcatura di nuovo sotto i pali, dove Chillon trasforma per il 16-42, i Medicei provano un’ultima incursione andando a segno con McCann al 79’ e Newton con la trasformazione porta il punteggio sul 23-42 con cui si chiude la partita.