Si è giocata nei giorni scorsi la prima coppa White&Blue del Borsari Rugby Badia. I ragazzi di coach Van Niekerk si sono schierati con due formazioni capitanate rispettivamente da Fabio Michelotto e Giovanni Lucchin, entrambi ex giocatori di Rugby Rovigo Delta. Nella squadra blu giocavano Ghelli, Pegoraro, Zulato, Zampolli E., Ramirez J., Borin, Crivellaro, Michelotto, Chimera N., Zampolli N.,...

Si è giocata nei giorni scorsi la prima coppa White&Blue del Borsari Rugby Badia. I ragazzi di coach Van Niekerk si sono schierati con due formazioni capitanate rispettivamente da Fabio Michelotto e Giovanni Lucchin, entrambi ex giocatori di Rugby Rovigo Delta. Nella squadra blu giocavano Ghelli, Pegoraro, Zulato, Zampolli E., Ramirez J., Borin, Crivellaro, Michelotto, Chimera N., Zampolli N., Chimera G., Degan, Cervato, Stevanin e Pirolo. A disposizione c’era Colombo. Nella squadra bianca invece giocavano Rossetto, Badocchi, Baccaro, Parolo, Tellarini, Fratini, Lucchin, Liut, Feddoul, Milan, Lupato, Nalin, Galasso, Bisan e Della Sala. A disposizione c’era Massaro. La partita si è conclusa con la vittoria della squadra blu, ma è da segnalare un’ottima prova di entrambe le squadre. È stata tanta la qualità nel match, soprattutto da parte dei nuovi giovani saliti dall’Under 18. Si è vista la voglia di giocare da parte di tutti i rugbisti, una prova importante che dimostra l’efficacia degli allenamenti. "Le due squadre hanno messo in campo un grande agonismo – ha detto il direttore sportivo Matteo Equisetto –, tanta voglia di giocare e siamo stati positivamente sorpresi. I giocatori hanno dimostrato in campo tutto ciò che avevano provato in allenamento. Sono rimasto piacevolmente soddisfatto da alcuni giovani, che hanno dato prova di saper giocare già un buon livello". "È stato un grandissimo successo – ha commentato l’allenatore Joe Van Niekerk –, per me è stato fantastico vedere i ragazzi giocare dopo 8 mesi, anche se tra di noi. Sono molto contento di ciò che ho visto in campo e soprattutto di alcuni giovani. Abbiamo ancora tantissimo lavoro da fare ma siamo sulla strada giusta". Come già annunciato, la Fir ha previsto il rinvio dell’inizio dei campionati al 24 gennaio. I biancazzurri continueranno a svolgere gli allenamenti, fino al 24 novembre, data di scadenza dell’attuale Dpcm, facendo particolare attenzione a rispettare le normative in materia.

Silvia Malanchin