Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 giu 2022

Wta 125 a Gaiba, sul podio Alison Van Uytvank

Un torneo di tennis internazionale con atlete di alto livello, presente anche la presidente del Senat,  Maria Elisabetta Alberti Casellati

20 giu 2022
mario tosatti
Sport
Il Presidente Casellati con le finaliste del torneo
Le finaliste del torneo con la presidente Casellati
Il Presidente Casellati con le finaliste del torneo
Le finaliste del torneo con la presidente Casellati

Gaiba (Rovigo), 20 giugno 2022 - Si chiude il ‘Veneto Open Internazionali Confindustria Venezia e Rovigo’, torneo femminile internazionale di tennis WTA125, giocato sui campi in erba naturale del Tennis club Gaiba. A salutare le finaliste e complimentarsi per il torneo è arrivata anche la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Il titolo del singolare è andato ad Alison Van Uytvanck, in un match chiuso in due set 6-4 6-3 contro Sara Errani. Nel dettaglio Alison Van Uytvanck, numero 46 wta, 28 anni di Vilvoorde in Belgio, vanta 5 titoli WTA e 9 ITF, 1 titolo in doppio WTA e 1 in doppio ITF. Nei tornei del Grande Slam ha raggiunto nel 2015 i quarti di finale agli Open di Francia e gli ottavi a Wimbledon nel 2018. Ha raggiunto il suo best ranking di numero 37 al mondo nel 2018. A Gaiba era stata accreditata della testa di serie numero 1. Sara Errani è numero 160 WTA, 35 anni bolognese, ha vinto 36 titoli in carriera, di cui 9 in singolare e 27 in doppio. Nel 2012 è stata finalista al Roland Garros e semifinalista agli US Opena, ed ha vinto tre Fed Cup con l’Italia nel 2009, 2010 e 2013. Vanta come best ranking la quinta posizione mondiale nel 2013, ed è rimasta in top 10 per 94 settimane consecutive. È stata anche numero uno del mondo nella classifica di doppio, e ha vinto tutte le prove del grande Slam in questa specialità. Nel doppio le americane Madison Brengle e Claire Liu non hanno avuto problemi a imporsi su Vitalia Diatchenko e Oksana Kalashnikova 6-4 6-3. La partita è stata a senso unico, molto più competitive e chiare nel gioco le americane e più concrete soprattutto nel secondo set dove hanno imposto e gestito gli scambi secondo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?