La linea del tempo

Gennaio: vengono impiegati 600 operai per spalare la neve sul valico del Moncenisio.

Febbraio: occupazione del porto di Massaua. Convegno nazionale dei mazziniani a Bologna.

Marzo: pubblicazione del primo numero del quotidiano “il Resto del Carlino”.

Aprile: vengono stipulate convenzioni private per gestire il sistema ferroviario e viene disposta la realizzazione di nuovi mille chilometri di rete ferroviaria.

Maggio: apertura della prima Esposizione nazionale a Milano.

Giugno: Agostino Depretis forma il suo settimo governo.

Luglio: viene inaugurata la tratta ferroviaria Foggia-Manfredonia.

Agosto: Galileo Ferraris realizza il primo motore asincrono.

Settembre: a Bologna viene inaugurato il primo tratto della tramvia a vapore che collegherà Bologna ad Imola.

Ottobre: la biblioteca nazionale di Firenze e la Biblioteca Vittorio Emanuele di Roma diventano Biblioteche Nazionali Centrali.

Novembre: viene varata la corazzata Andrea Doria.

Dicembre: il generale Carlo Gené proclama l’annessione di Massaua all’Italia.