Febbraio: viene assassinato dalla mafi a il direttore generale del Banco di Sicilia Emanuele Notarbartolo che aveva denunciato gli abusi del direttore, il senatore Giulio Benso Sammartino.

Luglio: sulla linea Milano-Monza entra in funzione il primo tram elettrico.

Agosto: nasce la Banca d’Italia dalla fusione di quattro precedenti istituti: la Banca Nazionale del Regno d’Italia, la Banca Nazionale Toscana, la Banca Toscana di Credito e dalla liquidazione della Banca Romana. Il Partito dei lavoratori diviene Partito socialista dei lavoratori italiani. Lo stesso mese, con la salita alla Punta Gnifetti, la regina Margherita inaugura l’omonimo rifugio sul Monte Rosa, il più alto d’Europa.

Settembre: il Partito dei lavoratori italiani si riunisce a congresso nella città di Reggio Emilia, ove si da un’autonomia e un nome uffi ciale come Partito socialista dei lavoratori italiani (Psli), inglobando anche il Partito socialista rivoluzionario italiano.

Ottobre: una disastrosa piena del fi ume Reno porta allo sfondamento della Chiusa di Casalecchio e al crollo del Ponte Lungo.

Novembre: nasce a Milano lo scrittore Carlo Emilio Gadda. Andrea Costa è eletto sindaco di Imola.

Dicembre: iniziano le agitazioni sociali note come Fasci Siciliani o Fasci Siciliani dei Lavoratori, un movimento di massa di ispirazione democratica e per le riforme economiche.