Gennaio: viene sciolta la Camera del lavoro di Roma, assieme alle associazioni di ispirazione socialista.

Aprile: il fabbro anarchico Pietro Acciarito attenta a Roma alla vita di re Umberto I.

Maggio: viene inaugurato il teatro Massimo di Palermo, il più grande d’Italia e il terzo d’Europa.

Giugno: nasce a Paola (Cosenza) il gerarca fascista e giornalista Carlo Ottavio Scorza.

Luglio: vengono introdotti speciali dazi doganali per il commercio con gli Stati Uniti. Lo stesso mese il British Post Office di Londra concede a Guglielmo Marconi il brevetto per “Perfezionamenti nella trasmissione degli impulsi e degli apparecchi relativi”, sul suo metodo di trasmissione radio.

Settembre: nasce a Concesio (Brescia) Giovanni Battista Montini, il futuro papa Paolo VI.

Ottobre: viene creata l’agenzia del monopolio italiano dei tabacchi per gli Stati Uniti d’America in New York. Lo stesso mese viene fondato a Genova il giornale cattolico “Il Popolo d’Italia”.

Novembre: nasce a Lercara Friddi (Palermo) il boss della mafia Salvatore Lucania, noto come Lucky Luciano.

Dicembre: scoppia l’affare Dreyfus.