il Resto in classe
il Resto in classe

Storia - Cittadinanza e Costituzione: per bene comprendere la portata dei Patti Lateranensi è necessario ricordare la “questione romana”. Documentati sui rapporti tra Chiesa e Stato Italiano che, tesi già a partire dalla annessioni del 1959-60, non poterono che peggiorare dopo l’occupazione di Roma. Costruisci una linea del tempo e riporta sinteticamente le varie tappe dell’evoluzione delle relazioni tra Stato e Chiesa, sino ad arrivare al 1929. Alla luce di questo excursus, che valore acquista l’affermazione che fi nalmente “l’italiano che va a Roma può entrare da Porta Pia e proseguire oltre il portone di bronzo del Vaticano senza dover prima superare un caso di coscienza” (parte conclusiva dell’editoriale di Pini). Perché, a tuo avviso, le relazioni con lo Santa Sede erano (e sono) così importanti per lo Stato Italiano? Dopo decenni di dibattiti, con il Concordato del 1984, il cattolicesimo cessò di essere la religione di Stato. Documentati sulle novità introdotte. Tra esse ne troverai una che ti coinvolge in prima persona: quella relativa all’insegnamento della religione cattolica nella scuola. Cosa pensi della soluzione adottata? Avresti delle proposte alternative da fare al legislatore?

Storia - Italiano: l’editoriale “Il capolavoro”, fi rmato dal Direttore del Carlino, dà già, a partire dal titolo, un’idea della valutazione del risultato diplomatico di Mussolini. Leggi con attenzione il brano, soffermati sulle espressioni utilizzate per indicare l’accordo e, commenta questa frase esplicitandone le allusioni storico-letterarie: “nessun avvenimento raggiunse l’importanza di questa riconciliazione romana di stile dantesco, fra l’Aquila e la Croce il cui incontro riafferma in Roma il centro dei più sublimi valori divini ed umani”.

Storia – Italiano - Arte: le vignette satiriche, costrette a una circolazione clandestina, sono importanti fonti storiche per il periodo fascista. Quali messaggi emergono dalle vignette pubblicate dal giornale “La libertà” (http://goo.gl/xxNhCo)? Soffermati, in particolare, su quelle delle pagine 18, 19, 20 e 21). Prima di passare alla loro analisi, rispolvera le tue conoscenze sul genere satirico (sai proporne una defi nizione?) e documentati sul luogo di pubblicazione e sugli autori della rivista. L’ebook che stai sfogliando è una delle pubblicazioni, gratuitamente scaricabili, del “Museo della satira e della caricatura” di Forte dei Marmi. Sapevi dell’esistenza di questo museo? Già che ci sei, puoi cercare tra gli ebook qualche argomento storico (e non) di cui ti incuriosisce conoscere l’approccio satirico.

Cittadinanza e Costituzione: collegato alla laicità dello Stato, si ripropone, ciclicamente, il problema del crocifi sso in aula che, piuttosto che essere affrontato con serene discussioni, conduce, assai spesso, a toni da rissa. Dopo aver stabilito delle regole chiare che moderino gli interventi, affrontate la questione in classe di modo che ognuno possa esprimere, ascoltare e commentare la propria e le altrui opinioni. La discussione può essere preceduta dall’impegno di ciascuno a documentarsi (magari rileggendo gli articoli 3, 7 e 8 dei Principi fondamentali della Costituzione), rifl ettere e chiarirsi le idee prima del dibattito. Un contributo interessante può essere offerto da una breve racconto di Alessandro Ghebreigziabiher, Il crocifi sso in classe: la vera storia, tratto da Il dono della diversità (http://goo.gl/ez32Wn). Un documento fi nale riporterà le posizioni emerse e lo sviluppo della discussione.