What's app... ened

16 settembre 1943: il fascismo è caduto ma la guerra continua 

A Polidoro il 23 settembre 1943 il vice brigadiere Salvo D’Acquisto, di appena 23 anni, sacrificò la propria vita per salvare 22 prigionieri accusati dai nazisti di un presunto attentato. All’eroe Salvo D’Acquisto è dedicata, sia a Polidoro che a Napoli, sua città natale, un’epigrafe a testimonianza del suo atto eroico. Quello di Salvo D’Acquisto è uno dei tanti avvenimenti accaduti tra l’armistizio di Cassibile e la resa di Caserta. Numerosi furono i combattimenti tra reparti militari dell’RSI, collaborazionisti con le truppe naziste, e i partigiani che lottavano per la liberazione italiana.